Gorizia
stampa

La fanfara degli alpini per i decorati Omri

I congedati della Brigata Alpina Cadore accompagneranno  la cerimonia in programma al teatro comunale "Giuseppe Verdi" sabato 30 novembre a partire dalle ore 19.30

Parole chiave: fanfara (1), Brigata Alpina Cadore (1)
La fanfara degli alpini per i decorati Omri

Al termine della Prima guerra mondiale un gruppo di Reduci l’8 luglio 1919 costituì l’Associazione Nazionale Alpini. Il 2019 è l’anno del centenario di fondazione dell’A.N.A. La sezione A.N.A. di Gorizia, con il presidente Paolo Verdoliva, ha voluto ricordare degnamente questa data con un interessante iniziativa un concerto: "Nel Centenario ANA - Aspettando Il Natale Con Gli Alpini", che si terrà sabato 30 novembre dalle 19.30, al teatro comunale Giuseppe Verdi in occasione della cerimonia di consegna da parte del Prefetto di Gorizia Massimo Marchesiello delle onorificenze agli insigniti nei mesi scorsi dal Presidente della Repubblica.  
Sono stati coinvolti in  questo progetto il sindaco del comune di Gorizia Rodolfo Ziberna che ha concesso il patrocinio e la collaborazione, a e  la "Fanfara congedati della Brigata Alpina Cadore", che sarà a Gorizia sabato 30 novembre.  Saranno presenti una settantina di elementi che provengono dal Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto, musicisti che hanno prestato servizio di leva nella Fanfara della Brigata Alpina Cadore.
Ma nel gennaio del 1997 la Brigata Alpina Cadore venne sciolta dal Ministero della Difesa nell’ambito di una riorganizzazione delle Forze Armate e con lei anche la Fanfara fece la stessa fine. A partire dal 2002 un gruppo di ex componenti in congedo ha lavorato per ricostituirne le fila e nel maggio 2003, in collaborazione con la Sezione Alpini di Vicenza, la Fanfara dopo sei anni di forzato silenzio, ha sfilato per le vie di Aosta durante l’Adunata Nazionale degli Alpini.
Nel febbraio del 2004 la Fanfara si è costituita come Associazione con alla guida il presidente Fiorello De Poloni assieme ai direttori Maestro Ermanno Pantini, Domenico Vello, Diego Zordan. Come ai tempi della naja questa banda musicale esegue concerti basati quasi esclusivamente su di un repertorio di tradizione alpina e militare italiana, sfilate e cerimonie ufficiali. Durante il concerto verranno presentate musiche classiche, moderne, colonne sonore di films, brani militari e della tradizione italiana e molto altro. Sarà uno spettacolo simpatico, coinvolgente e divertente.
Ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
La fanfara degli alpini per i decorati Omri
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.