Gorizia
stampa

L’importanza della prevenzione dei tumori al seno

Iniziative di sensibilizzazione per ampliare la fascia dello screening promosse da Andos, Lilt, Aas 2

Parole chiave: prevenzione (4), tumore (1), seno (1), Nastro Rosa (1)
L’importanza della prevenzione dei tumori al seno

I Comitati di Gorizia dell’ANDOS - Associazione Nazionale Donne Operate al Seno e della LILT - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, insieme all’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n.2 Bassa Friulana - Isontina, al Comune di Gorizia e alla Fondazione Carigo promuovono per tutto il mese di ottobre - mese del Nastro Rosa per la prevenzione del tumore al seno - una serie di appuntamenti per sensibilizzare su quest’importante tematica.
Il 20 ottobre, alle 18, a Ronchi dei Legionari si svolgerà un incontro pubblico, realizzato in collaborazione con l’Azienda Blasig, a cui seguirà il 23 ottobre un doppio appuntamento: alle 18, alla Sala Civica di Mossa, l’incontro pubblico sul "Nastro Rosa" e alle 20.15 al Kinemax di Gorizia la proiezione del progetto cinema "Ma - ma tutto andrà bene", che verrà poi replicato il 30 ottobre presso il Kinemax di Monfalcone. Ancora un appuntamento, sabato 28 ottobre alle 20.30 a Staranzano, quando una partita del campionato di pallavolo verrà coniugata con la sensibilizzazione alla prevenzione.
In ottobre si potranno inoltre effettuare visite senologiche senza impegnativa e senza appuntamento presso l’Ospedale civile di Gorizia (Ambulatorio chirurgico al II piano), nelle giornate di venerdì 20 e lunedì 23 ottobre dalle 9.30 alle 12.30; a Cormòns al Distretto sanitario il 19 ottobre dalle 9.30 alle 12.30; a Monfalcone presso l’Ospedale San Polo (al II piano) il 16 ottobre dalle 9.30 alle 12.30 e presso il Distretto sanitario di Grado, lunedì 30 ottobre dalle 9.30 alle 12.30.
Per informazioni è possibile contattare l’ambulatorio di Chirurgia dell’Ospedale di Gorizia al 0481592040 o scrivere a segreteriascreening@ass2sanita.fvg.it.
Attualmente in regione il 72% delle contattate partecipa al servizio di screening gratuito.
Obiettivo delle associazioni, unitamente con l’Azienda sanitaria, è quello di ampliare la fascia dello screening, per coprire una parte sempre più ampia di donne all’interno del progetto di prevenzione; non da ultimo la volontà di entrare nelle scuole, per contattare le alunne e insegnare quanto prima i metodi di controllo e prevenzione verso il tumore al seno.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
L’importanza della prevenzione dei tumori al seno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.