Gorizia
stampa

Gli alunni tornano a lezione tra i banchi della scuola "Perco"

Conclusi gli interventi di sistemazione

Nuovo anno scolastico al via e per gli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado "Leopoldo Perco" di Lucinico segnerà il ritorno nella propria sede.
Con il termine dei lavori di sistemazione, necessari per risanare l’istituto dopo il grave incendio dello scorso ottobre, e il parere di Idoneità igienico - sanitaria da parte dell’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n.2 Bassa Friulana - Isontina, le lezioni potranno finalmente riprendere all’interno della propria sede "naturale".
Una prima riapertura era già stata tentata negli scorsi mesi, ma l’odore acre persisteva e rendeva impossibile per studenti, insegnanti e personale amministrativo lavorare in quell’ambiente. Così il risanamento della struttura è continuato con ulteriori modifiche e miglioramenti, per concludersi con il parere di Idoneità dello scorso 3 settembre.
Lavori importanti quelli avvenuti alla "Perco", che hanno visto impiegati quasi 510.000 euro, comprensivi di intervento straordinario e dei trasporti per portare gli alunni presso il Polo Liceale di Gorizia, dove sono stati ospitati nel corso dell’ultimo Anno Scolastico.
Di questa cifra totale, 215.000 euro sono stati rimborsati dall’assicurazione, che ha riconosciuto danni importanti alla struttura.
"La nostra priorità è far sì che ai figli dei nostri cittadini non accada nulla - ha commentato il sindaco Rodolfo Ziberna -, assicurando ad alunni, insegnanti e personale di studiare e lavorare in ambienti sani e sicuri. Quando da un istituto scolastico vengono segnalate delle problematiche, queste vengono considerate delle priorità e balzano al primo posto negli interventi da mettere in atto".
Nel corso dell’ufficializzazione della riapertura della "Perco" l’amministrazione comunale ha inoltre comunicato che uno dei prossimi interventi riguarderà l’installazione di telecamere all’esterno di scuole ed impianti sportivi, per monitorare eventuali tentativi d’effrazione, ma anche come deterrente. Sempre alla "Perco" inoltre, nei prossimi mesi, per mezzo di alcune telecamere verrà monitorato il traffico veicolare, dopo numerose segnalazioni di velocità troppo elevata tenuta da alcuni automobilisti nei pressi della scuola. "L’intervento servirà solo da monitoraggio - ha spiegato il sindaco - non verranno emesse sanzioni tramite le telecamere; dopo questo periodo di valutazione si capirà come poter intervenire per la sicurezza dei ragazzi e dei pedoni".

© Voce Isontina 2018 - Riproduzione riservata
Gli alunni tornano a lezione tra i banchi della scuola "Perco"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.