Gorizia
stampa

Concorso "Mulitsch": occasione per far conoscere gli artisti locali

Scade il 31 marzo il termine di partecipazione

Parole chiave: Mulitsch (1), concorso (32)

C'è tempo fino al 31 marzo per inviare la propria candidatura a partecipare al VI Concorso Internazionale di Pittura in memoria di Dario Mulitsch, noto docente e imprenditore goriziano, oltre che uomo di cultura e fondatore del "Centro Culturale Tullio Crali" di Gorizia, scomparso nel 2005.
Il Concorso è stato creato dalla moglie, Caterina Trevisan, per portare avanti il ricordo di Mulitsch, e dare un’opportunità di visibilità agli artisti locali, ma anche di tutta Italia e dei paesi confinanti, ma anche per far conoscere la città di Gorizia e ribadire il suo ruolo centrale nel panorama mitteleuropeo. E quest’anno il Concorso sarà una vetrina particolarmente importante e prestigiosa, in quanto la mostra collettiva e le premiazioni si terranno a giugno nel luogo simbolo della città: il Castello di Gorizia, messo a disposizione dal Comune di Gorizia, dopo che nelle precedenti edizioni il Concorso si era tenuto a Palazzo Attems, Palazzo Coronini e Casa Morassi.
Nelle precendenti edizioni, il Concorso ha visto la partecipazione di centinaia di artisti provenienti da praticamente ogni regione italiana, e da Austria, Slovenia, Croazia, ma anche Francia, Bulgaria e Ungheria, ed è stato insignito per ben 3 volte della prestigiosa Medaglia della Presidenza della Repubblica, a testimoniarne il valore.
È stato, fra l’altro, il primo Concorso a estendere la partecipazione agli studenti dei licei artistici di Gorizia, Nova Gorica, Klagenfurt e Villach con una sezione loro dedicata, e anche a portare le opere d’arte in città, fuori dalle sedi espositive tradizionali per collocarle nelle vetrine dei negozi del centro, in una mostra collettiva diffusa.
In questa edizione, sono 2 i temi a cui si può concorrere con opere pittoriche bidimensionali: tema libero, e tema "Leonardo Da Vinci e i riflessi contemporanei dell’opera leonardesca", nel 500° del genio italiano. Ogni sezione ha numerosi premi, grazie alla generosità di sponsor privati e istituzionali.
Dopo la chiusura delle iscrizioni, il 31 marzo, una prima giuria qualificata sceglierà le opere che saranno ammesse alla mostra collettiva in Castello e pubblicate nel catalogo del Premio, e tra quelle esposte, l’8 giugno saranno decretati i vincitori da una seconda giuria critica, in una cerimonia di premiazione aperta al pubblico.
Per tutte le informazioni, il bando completo è disponibile nel sito ufficiale del Concorso www.concorsodariomulitsch.it e su www.facebook.com/concorso.mulitsch.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Concorso "Mulitsch": occasione per far conoscere gli artisti locali
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.