Gorizia
stampa

100 corsi, 22 aree tematiche: per l’Università della Terza Età

Ampia la gamma dei percorsi a disposizione degli oltre 500 i corsisti

Parole chiave: Università della Terza Età (3)
100 corsi, 22 aree tematiche: per l’Università della Terza Età

Al via il 34° Anno accademico dell’Università della Terza Età Aps di Gorizia, con più di 100 corsi proposti in 22 aree tematiche diverse.
Le lezioni, che prenderanno ufficialmente il via il 21 ottobre, saranno precedute da uno speciale incontro di inaugurazione, in programma per venerdì 18 ottobre alle 17 all’Auditorium di via Roma, con "Le arti nella Secessione Viennese", con l’intervento di Raffaella Sgubin, direttrice del Servizio ricerca, musei e archivi storici dell’Ente Regionale per il Patrimonio Culturale.
Anche in quest’anno accademico i corsisti (che l’anno scorso sono stati più di 500) potranno scegliere tra un’amplissima varietà di percorsi: "Gorizia ieri e oggi" per l’area dell’Architettura e urbanistica, "Didattica degli archivi" per l’area Archivistica e diplomatica. Non manca poi il Diritto, anche qui con numerosi corsi, l’Arte, i Laboratori d’arte creativa, con acquerello, disegno e arti grafiche, ceramica e molto altro.
Ritornano poi i corsi di Letteratura e i numerosissimi corsi di Lingue, tra base, intermedio, avanzato e conversazione.
Quest’anno saranno proposti Lingua e Cultura russa, Lingua francese, ma anche Inglese, Sloveno, Tedesco e Spagnolo. Molto variegata anche l’area della Medicina, con nozioni di Cardiologia, Infettivologia ed Ortopedia, solo per citarne alcune.
Non mancheranno poi l’area Informatica, accanto a quelle del Giardinaggio, della Musica e della Musicoterapia, della Psichiatria e della Religione. Ritornano anche i percorsi in Scienze naturali e Scienze umane, la Storia e la Storia locale, così come la Tecnologia, la Strategia militare, la Sicurezza e prevenzione e uno speciale percorso dedicato alla Via della Seta.
L’UTE di Gorizia si prefigge, tra gli obiettivi, non solo quello di garantire una divulgazione culturale di livello medio - alto, ma anche di "favorire in modo piacevole la socializzazione, che si evolve in vera amicizia sul fondamento della compartecipazione ad attività intellettuali stimolanti".
L’iscrizione ai corsi è aperta a tutti i cittadini maggiorenni e non è richiesto alcun titolo di studio; la quota associativa annuale è pari a 65 euro e l’iscrizione può essere effettuata nelle giornate di giovedì 17 e venerdì 18 ottobre dalle 9.30 alle 11.30; dal 18 ottobre in poi potrà essere effettuata in orario di apertura della segreteria (martedì e venerdì dalle 10 alle 11; mercoledì e giovedì dalle 16 alle 17).
Come da tradizione, le lezioni si svolgeranno nella sede di via Baiamonti 22, presso il Centro Sociale Polivalente, dov’è aperta anche una biblioteca, aperta il giovedì dalle 16 alle 17 e che offre prestiti librari anche ai non soci.
Nel corso dell’Anno accademico, che si concluderà l’8 maggio, sono previste anche delle interessanti visite a mostre: "Il Rinascimento a Pordenone", presso la Galleria d’Arte Moderna della cittadina, "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" al Palazzo della Gran Guardia di Verona e "Ulisse: l’arte e il mito" ai Musei di San Domenico di Forlì.
Per l’elenco completo dei corsi, il calendario e tutte le informazioni su iscrizione e corsi è possibile consultare il sito www.utegorizia.it o contattare la segreteria all’indirizzo segreteria@utegorizia.it o al numero 0481532101.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
100 corsi, 22 aree tematiche: per l’Università della Terza Età
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.