Cormons - Gradisca d'Isonzo
stampa

Una croce illumina la Quaresima a Cormons

Accesa sul Quarin grazie agli amici e volontari della parrocchia. Le ceneri ci ricordano che il tempo che ci è dato deve essere impiegato al meglio

Parole chiave: Quaresima (53), croce (15), monte Quarin (6)
Una croce illumina la Quaresima a Cormons

È iniziata la Quaresima.
Anche chi non è credente se ne è accorto: basta sollevare un po’ lo sguardo verso il Quarin e si scorge la grande croce dinanzi alla chiesa della Beata Vergine del Soccorso, allestita puntualmente come avviene ogni anno dagli amici e i volontari della parrocchia, che portano avanti l’idea del Masci nata diversi anni fa.
Accesa, come tradizione, il mercoledì delle Ceneri, nella notte la grande croce s’illumina, mandando un continuo messaggio a tutti coloro che la guardano che siamo in Quaresima, invitati a un cammino di riflessione e meditazione. che ci porterà, nella notte di Pasqua, a festeggiare il Cristo risorto.
Liturgicamente il cammino della Quaresima è iniziato con il suggestivo rito dell’imposizione delle ceneri, svoltosi nel corso delle Messe celebrate in tutte le chiese delle quattro parrocchie. Le ceneri, che sono state poste sulla testa dei credenti, derivano dall’accensione dei rami secchi dell’ulivo: rametti morti da tempo perché tagliati dalla pianta madre e non più nutriti si sono trasformati in cenere che, a sua volta, sono nutrimento per altre piante e consente di far rinascere una nuova vita.
Per questo il sacerdote con il gesto dell’imposizione delle ceneri e la recita della frase "Convertitevi e credete al Vangelo", tratta da un versetto di Matteo, evidenzia, oltre a quello penitenziale, l’aspetto positivo della Quaresima che è tempo di conversione, preghiera, rinascita a nuova vita e ritorno a Dio.
C’è anche un altro messaggio in questo rito quaresimale: l’austero segno delle ceneri ci ricorda la nostra condizione di pellegrini. Veniamo dalla terra e alla terra ritorniamo e questo breve tempo, che ci è dato da vivere, deve essere impiegato nel migliore dei modi, per una profonda conversione e per una radicale adesione di Fede e di vita al Vangelo.
Nella Collaborazione pastorale ci sono numerosi appuntamenti per vivere meglio questo periodo di preparazione alla Pasqua.
Ogni venerdì, alle 17.45 in Rosa Mistica, viene vissuta la preghiera dell’Adorazione eucaristica per le vocazioni di speciale consacrazione. Ogni settimana, in Santuario a Rosa Mistica, è possibile trovare un sacerdote per vivere il sacramento della Riconciliazione o per un confronto spirituale: il venerdì dalle 9 alle 11 e dalle 17.30 alle 18.30 e il sabato in San Leopoldo dalle 17.30 alle 18.30.
Durante la Quaresima la Via Crucis è vissuta nelle singole parrocchie con i seguenti orari: ogni mercoledì a Brazzano alle 18, chiesa di San Rocco; ogni giovedì a Cormons alle 18 al santuario di Rosa Mistica; ogni venerdì a Cormons alle 15  nella chiesa della Subida; e  a Borgnano alle 18.30 a cui seguirà la Messa.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Una croce illumina la Quaresima a Cormons
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.