Cormons - Gradisca d'Isonzo
stampa

Un premio agli exlavoratori del Cotonificio triestino

Partecipata cerimonia a Romans d’Isonzo

Parole chiave: Cotonificio (1), lavoratore (2), premio (68)

Di anni ne sono passati tanti da allora e la nostalgia, capace di scatenare tanti ricordi, non poteva certo mancare nella sala di Casa Candussi - Pasiani, a Romans, dove le ex lavoratrici ed ex lavoratori delle filande e del Cotonificio Triestino di Piedimonte, hanno ricevuto il "Premio al lavoro 2016", che da 15 anni il Circolo "Mario Fain" ed il gruppo di ricerca "I Scussons", assegnano come gesto di gratitudine e riconoscimento verso quei concittadini, che si sono distinti nei vari settori della vita pubblica, dall’arte al lavoro o in altri campi ancora, operando con dedizione e sacrificio per favorire la crescita morale, civile ed economica del paese e dell’intera comunità, dandone lustro.
Erano 15 i premiati, 14 donne e 1 maschio, che Renato Valentinuz, presidente del "Fain", ha chiamato una per una consegnando una targa ricordo, sottolineando i sacrifici della loro vita lavorativa in condizioni sociali ed economiche molto diverse dalle attuali. Non tutte si sono presentate, per motivi di età e di salute, facendosi comunque rappresentare da qualche familiare.
Nel corso della cerimonia sono intervenuti anche il parroco don Flavio, il sindaco Furlan, che assieme all’assessore Scarazzolo rappresentava l’amministrazione comunale e l’ex sindacalista e rappresentante dei pensionati Gianfranco Valenta.
Nei loro interventi è stato posto il risalto il valore di questa iniziativa, che riconosce i meriti dei lavoratori del proprio paese e che soltanto a Romans viene proposta, toccando poi altri temi, che hanno messo in risalto i grandi sacrifici a cui erano costretti i lavoratori di un tempo, ma anche la sicurezza che offriva allora il posto di lavoro per poter vivere dignitosamente e programmare il proprio futuro. Condizioni essenziali di vita - hanno aggiunto - che oggi mancano soprattutto ai giovani e ad altre categorie di cittadini e ai quali deve essere la politica a dare risposte concrete, concentrandosi su questi problemi di assoluta urgenza.
Questo l’elenco dei premiati: Lidia Virgolini, Ester Casagrande, Franca Bosch, Alice Gentilini, Lidia Bressan, Rina Bressan, Deni Calligaris, Ivana Zuliani, Ida Brumat, Mariucci Marega Zanutel, Maria Marini Menotti, Franca Alt Menotti, Vania Peressin, Giovanna Zonch e Mario Romano.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Un premio agli exlavoratori del Cotonificio triestino
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.