Cormons - Gradisca d'Isonzo
stampa

Riprendono i corsi della Scuola diocesana di organo e musica sacra

Gli incontri presso la parrocchia di Poggio III Armata

Parole chiave: organo (25), lezione (3)

Dopo la pausa estiva, che ha visto però l’impegno di alcuni allievi con i corsi estivi, riprendono le lezioni di organo e gli altri corsi della Scuola, che come sempre punta a dare qualità alla musica liturgica delle nostre parrocchie. Perché suonare e cantare durante la liturgia comporta non solo passione, ma anche competenza. Le iscrizioni si possono fare in qualsiasi momento contattando don Federico Butkovi¤ (3334140364, mirkobutkovic@yahoo.it).
L’obiettivo è formare principalmente gli organisti, ma anche altri strumentisti o direttori che aiutino l’assemblea a cantare, ad essere attiva e non solo ascoltatrice passiva. I corsi sono rivolti a tutti, anche a chi non ha ancora nessuna conoscenza musicale o non è più giovane. Perché è apprezzabile chi per inclinazione e disponibilità desidera contribuire alla bellezza della liturgia, senza necessariamente diventare un musicista di alto livello. Ma occorre anche formarsi, così da poter offrire un servizio ottimale alla liturgia e all’assemblea, e non scadere nel dilettantismo, ma offrendo a Dio e ai fratelli il meglio dei propri talenti.  
I corsi, in collaborazione con l’Associazione organistica del Litorale, si svolgono nella parrocchia di Poggio III Armata, e prevedono lezioni di organo, pianoforte, canto, canto gregoriano, direzione e animazione liturgica, chitarra, liturgia, arpa e i corsi complementari facoltativi di teoria, armonia e solfeggio. Le lezioni vengono adattate a seconda delle capacità e delle esigenze del singolo allievo.
Vista la grande carenza di organisti (molte sono le chiamate di richiesta di un organista per le festività e le messe più importanti), le comunità potrebbero invitare qualche persona, meglio se suona già un po’ il pianoforte, di qualsiasi età a fare una lezione gratuita o un periodo di prova. Qualcuno potrà magari appassionarsi e diventare un’importante risorsa per la sua parrocchia. Una bella e buona musica è strumento privilegiato per l’avvicinamento al trascendente, e spesso aiuta a capire un messaggio anche chi è distratto, ha detto papa Francesco pochi giorni fa.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Riprendono i corsi della Scuola diocesana di organo e musica sacra
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.