Aquileia - Cervignano del Friuli - Visco
stampa

Recupero più vicino per la "Pasubio"

Siglato l’accorso fra l’amministrazione comunale di Cervignano e la Regione per la valorizzazione e riqualificazione dell’area di ben undici ettari dell’exstruttura militare

Parole chiave: Pasubio (1), recupero (12), caserma (6)
Recupero più vicino per la "Pasubio"

Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale di Cervignano del Friuli ha firmato un protocollo d’intesa, con la Regione Friuli Venezia Giulia, per la valorizzazione e la riqualificazione dell’area dell’ex caserma Monte Pasubio, ben undici 11 ettari.
Il sito, una volta recuperato, potrà ospitare anche la sede del distretto sanitario, attualmente operante in via Trieste, e il centro benessere, compreso di piscina.
Il piano prevede complessivamente otto interventi, che saranno realizzati in momenti diversi.
Ci sarà anche una struttura sanitaria, che sarà costruita accanto alla piscina. Non mancherà il verde.
Sarà infatti ricavato un grande parco urbano di 17 mila metri quadrati, che porrà in questo modo in collegamento via Terza Armata alla zona sportiva, con gli accessi attualmente presenti che saranno mantenuti. Uno nuovo, invece, sarà realizzato nella zona del palazzetto dello sport.
L’amministrazione comunale ha potuto predisporre il nuovo piano urbanistico dopo aver incassato due importanti risultati: l’inserimento del progetto del centro studi tra i 52 progetti di scuole innovative che il Ministero per l’Università e la ricerca finanzia in tutto il nostro Paese e l’assenso dell’assessorato regionale alla sanità del Friuli Venezia Giulia e dei vertici della locale Azienda Sanitaria per la costruzione del nuovo distretto.
All’interno dell’ex caserma, infatti, troverà posto anche il centro studi, facendo assumere quindi a Cervignano l’importante ruolo di città di servizi, di riferimento per l’intero territorio.
Si tratta di un progetto accarezzato ed atteso veramente da molto tempo da tutta la cittadinanza e che finalmente potrà vedere la luce nei prossimi anni.
Da non sottovalutare, inoltre, che non sarà consumato del suolo nell’ambito del comune della Basssa, ma si punta a sistemare e riqualificare importanti porzioni di territorio.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Recupero più vicino per la "Pasubio"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.