Aquileia - Cervignano del Friuli - Visco
stampa

Punti luce stradali a led meno costosi

Avviato l’intervento che porterà ad un notevole risparmio nelle casse comunali cervignanesi e che si accompagna ai nuovi impianti di lampade votive nei cimiteri

Parole chiave: punto luce (1), led (1), strada (7)
Punti luce stradali a led meno costosi

L'amministrazione comunale di Cervignano, nell’ambito del Piano per l’energia sostenibile, ha iniziato la sostituzione di tutti i punti luce sul territorio comunale con la tecnologia a led, più efficiente e sicuramente meno costosa nella bolletta energetica annuale.
È stato aggiudicato un ulteriore appalto per la fornitura di oltre trecento nuove lampade, con un risparmio energetico che passerà dagli attuali 35,1 a 13,2 chilowatt.
Si interverrà su diverse vie pubbliche cittadine e il progetto è stato avviato da tempo.
In particolare, si è deciso di intervenire nelle vie Primo Carnera, Gorizia e il primo tratto della provinciale 30, Aquileia, Mercato, Pirona, Ramazzotti, Dreossi, Stabile, Chiozza, parcheggio di via Brumatti, viale Stazione, via San Francesco, Predicort, San Zenone e via dei Platani.
L’importo totale dei lavori è pari a 163 mila euro. Già con il precedente intervento la bolletta comunale è passata dai circa 270 mila euro a circa 170 mila euro con una diminuzione molto evidente. Con quello in essere, l’amministrazione comunale potrà risparmiare un’ulteriore cifra importante il prossimo anno.
Un altro intervento molto significativo (ed atteso dalla cittadinanza) è quello relativo ai lavori di realizzazione dei nuovi impianti di lampade votive nei cinque cimiteri.
L’investimento totale è pari a oltre 400 mila euro e sarà a carico della ditta affidataria dei lavori, che rientrerà dell’investimento effettuato provvedendo a incassare una tariffa annua dall’utenza nei trent’anni di durata del contratto.
I lavori prevedono anche l’illuminazione dei vialetti cimiteriali, oltre a un impianto per la videosorveglianza in ogni cimitero. Il primo cimitero a essere interessato dai lavori sarà quello della frazione di Strassoldo; poi sarà la volta di quello dell’altra frazione di Scodovacca, poi Cervignano, quello della frazione di Muscoli e Ca Bolani.
La maggiore soddisfazione è per il fatto che l’amministrazione civica non dovrà sborsare questa volta alcunché, proprio in virtù della collaborazione con i privati.
Quello in questione è un investimento atteso che si prenderà cura di alcuni tra i luoghi più cari ai cittadini.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Punti luce stradali a led meno costosi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.