Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

Tre Natività realizzate in ottica interculturale

Le opere allestite negli spazi della primaria "Battisti" di Monfalcone pensate con particolare riferimento ai diritti dei bambini del mondo

Parole chiave: scuola "Battisti" Monfalcone (1), presepe (30)
Tre Natività realizzate in ottica interculturale

In occasione delle recenti festività natalizie, all’interno degli spazi della scuola primaria ’Cesare Battisti’ di Monfalcone sono stati realizzati tre presepi all’insegna delle tradizioni religiose locali e della valorizzazione del territorio, pensate e concretizzate in un’ottica interculturale con particolare riferimento ai diritti dei bambini del mondo.
I lavori sono stati realizzati in tre contesti fisici e spaziali diversi.
Il primo, un presepe tradizionale messo in scena con statue di gesso originali collocate ai piedi di un albero di Natale (fatto di cartoncino e foglie raccolte dagli stessi alunni nel corso del mesi autunnali), è stato esposto nell’atrio dell’istituto quale segno di accoglienza per chiunque entri.
Il secondo, a testimoniare il territorio giuliano dove il Carso arriva fino al mare, è stato realizzato al pian terreno all’interno di un’aula e vede alternarsi vasi di terracotta a conchiglie e sabbia, anche in questo caso portate a scuola dagli scolari insieme ai docenti.
Il terzo, interculturale, è stato creato dai bimbi di tutte le etnie e religioni presenti a scuola e perciò rappresenta il messaggio universale di pace, riproducendo stili e arti di ogni singolo Paese di provenienza.
La scuola Battisti, struttura che fa parte dell’istituto comprensivo ’Giovanni Randaccio’, anche in questa occasione di festa ha così promosso fra i più piccoli la conoscenza della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza in collaborazione con il comitato provinciale dell’UNICEF.  
Il progetto, tanto l’allestimento dei presepi che quello del tradizionale albero, ha coinvolto tutti gli alunni delle otto classi dell’istituto, seguiti da quindici insegnanti coordinate dalla preside Rita Manzara Sacellini.
Nell’arco del 2016, la scuola è stata impegnata in numerosi progetti didattici ed educativi che hanno portato svariati riconoscimenti di carattere nazionale.
Nello specifico, alla scuola monfalconese è stato assegnato il titolo nazionale del MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), in accordo con l’UNICEF, di ’Scuola amica dei bambini’ alla luce di un’attenta valutazione che ha tenuto conto dei molteplici progetti all’insegna della promozione e della tutela dei diritti dell’infanzia, dell’inclusione, dell’accoglienza e della solidarietà, praticate concretamente all’interno della scuola.
Inoltre, la ’Cesare Battisti’ ha ricevuto i premi legati al Concorso Scuole ’Tiziano Terzani’ 2016 (primo premio, sezione Immagini) e al Concorso ’IRSE - Europa e Giovani 2016 e il riconoscimento al concorso "L’Isonzo che vorrei" promosso dal Club UNESCO di Gorizia.
Infine, sulla base di alcune lezioni e percorsi educativi svolti nelle aule per ricordare le figure di Paolo Borsellino, Giovanni Falcone e Rocco Chinnici, la scuola primaria ’Cesare Battisti’ ha ricevuto non solo il plauso pubblico da parte dei vertici della Fondazione Rocco Chinnici di Trapani, ma ha anche ricevuto in dono dalla stessa numerosi testi, dvd e materiale informativo legato alla figura del magistrato tragicamente scomparso.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Tre Natività realizzate in ottica interculturale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.