Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

"Scienza Under 18": ragazzi protagonisti dei loro progetti

Ben 40 scuole hanno partecipato quest’anno all’evento con più di 100 exhibit, di cui 7 erano anche dei laboratori

Parole chiave: Scienza Under 18 (4)
"Scienza Under 18": ragazzi protagonisti dei loro progetti

Il festival "Scienza Under 18" è giunto ormai alla sua nona edizione la scorsa settimana a Monfalcone. Ancora una volta l’evento è stato organizzato dall’associazione culturale Scienze Under 18 Isontina nelle giornate di giovedì 10, venerdì 11 e sabato 12 maggio per avvicinare le scuole della provincia di Gorizia alla scienza. "Sono i ragazzi i veri protagonisti del festival, - ha affermato la presidente dell’associazione Giulia Realdon - in quanto sono gli studenti dalla scuola elementare a quelli delle superiori che devono spiegare a persone di tutte le età un progetto scientifico o ambientale che hanno realizzato nel corso dell’anno. Questo genere di attività stimola così i ragazzi a mettersi alla prova e a imparare a comunicare." L’obiettivo che l’associazione si pone da anni con questo evento è quello infatti di valorizzare le attività e l’impegno degli studenti e dei docenti nella scuola, di rendere visibile a tutti i cittadini le buone pratiche dell’educazione scientifica prodotte e di promuovere l’interesse dei giovani verso gli studi e le carriere scientifiche.
La manifestazione è stata realizzata grazie al sostegno del Comune di Monfalcone, il patrocinio e sostegno della Regione e i contributi della Fondazione CaRiGO e delle BCC di Staranzano-Villesse e di Turriaco e le donazioni di altri enti.
Gli spazi dedicati al festival sono stati la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Piazza della Repubblica, dove è stata allestita una spaziosa tensostruttura, e il Palazzetto Veneto.
Giovedì scorso, giorno dell’inaugurazione, erano presenti alcuni vincitori di competizioni scientifiche nazionali e internazionali alla Galleria d’Arte Contemporanea: Enrico Bortolotti del "Buonarroti" di Monfalcone, distintosi nelle gare matematiche, Alessandro Piccaro, medaglia d’oro nelle olimpiadi nazionali di informatica, alcuni ragazzi dell’ISIS Malignani di Udine, vincitori del Premio Migliore Impresa JA 2017, e un gruppo di ragazzi dell’ISIS Cankar di Gorizia, che si sono distinti nel concorso "Conoscere la Borsa".
Ben 40 scuole hanno partecipato quest’anno all’evento con più di 100 exhibit, di cui 7 erano anche dei laboratori, realizzati in collaborazione con ISIS Malignani di Udine, ARPA - LaREA e OSMER, Parmalat Educational e MARE FVG. Accanto agli exhibit erano presenti anche 8 mostre di argomento scientifico e un incontro sulla I^ Guerra Mondiale, un laboratorio creativo sulla solidarietà e la donazione di organi, 14 laboratori scientifici, una gara-verifica idrodinamica dei modelli di nave realizzati durante l’anno dalle classi aderenti al progetto "Navigando verso il 2018", proposto da Maritime Technology Cluster FVG, con l’ausilio di un’apposita vasca navale portatile , condotta da CNR-INSEAN di Roma in occasione dell’European Maritime Day. Presenti anche il Centro Giovani Innovation Young del Comune di Monfalcone e tutti i visitatori sono stati accolti e supportati nel percorso di visita dagli studenti del settore turistico dell’ISIS Pertini di Monfalcone .
Non sono mancati nemmeno il concorso fotografico "Scatti di Scienza e sei spettacoli di carattere scientifico: cinque rappresentati al Comunale di Monfalcone e uno in Piazza della Repubblica.
Genitori, passanti, ragazzi, compagni di scuola hanno fatto visita dunque agli spazi del festival della scienza monfalconese, acquisendo così nuove conoscenze scientifiche spiegate dagli studenti su fenomeni che riguardavano spesso anche la quotidianità.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
"Scienza Under 18": ragazzi protagonisti dei loro progetti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.