Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

Ronchi: il mosaico e le sue espressioni

In esposizione al Circolo "Toniolo" fino al 4 giugno

Parole chiave: Circolo Acli "Toniolo" (1), Dario Puntin (1), mosaico (10)

"Il Mosaico e le sue espressioni" è il tema della mostra personale del maestro mosaicista Dario Puntin, che è stata inaugurata lo scorso martedì presso il Circolo Acli "Beato Giuseppe Toniolo" di Ronchi dei Legionari.
Dario Puntin, maestro d’arte e appassionato studioso delle tecniche musive più esotiche e affascinanti, propone un’interpretazione originale del mo’arraq, piccola opera d’arte che si basa sul progetto architettonico e il rapporto tra struttura e rivestimento decorativo che vengono rispettati nelle opere ceramiche e mosaiche. Tutti i mo’arraq di Puntin sono pezzi unici riciclati da materiale di scarto e adatti ad impreziosire qualunque tipo di edificio. I piccoli frammenti formano dei mosaici moderni, delle opere d’arte piene di colore e forme che inducono sensazioni di benessere negli ambienti in cui vengono collocati.
La rigorosa osservazione della manualità di tutto il tessuto musivo, la possibilità di inserire tasselli colorati e smaltati anche in oro, la capacità di poter scolpire svariati motivi decorativi sulle piastrelle stesse sono alla base della tecnica musiva moderna dei mo’arraq del maestro Puntin.
La mostra sarà aperta al pubblico presso il Circolo Acli "Beato Giuseppe Toniolo" di Ronchi dei Legionari fino a domenica 4 giugno nelle giornate di lunedì dalle 15.30 alle 21, da martedì a sabato dalle 9 alle 21 e nei giorni festivi dalle 9 alle 13.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Ronchi: il mosaico e le sue espressioni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.