Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

Positivi auspici per il nuovo anno dal fumo della Seima

Un momento di festa che ha coinvolto tutta la parrocchia, iniziato con l’arrivo in chiesa dei Re Magi all’inizio della celebrazione dell’Epifania

Parole chiave: seima (1), Epifania (8), falò (3)
Positivi auspici per il nuovo anno dal fumo della Seima

Lunedì 6 gennaio, per la Parrocchia di San Giuseppe Monfalcone, è stata davvero una giornata ricca di eventi. Al mattino, durante la S. Messa, sono arrivati a fare visita, i Re Magi, che hanno portato in dono al nostro Gesù Bambino, l’oro, l’incenso e la mirra. I re Magi sono rimasti con la comunità tutta la Santa Messa e durante l’omelia, don Paolo ha chiesto loro di raccontare la loro storia, di come siano partiti da molto lontano per raggiungere Betlemme, e del motivo per cui hanno portato proprio quei TRE doni a Gesù. Al termine, i Re Magi hanno condiviso con i bambini presenti cioccolatini e caramelle.
Nel pomeriggio invece c’è stata la tradizionale Festa della Seima, appuntamento che ormai è diventato una tradizione per la Parrocchia di San Giuseppe e che Il Circolo Noi San Giuseppe organizza sempre con molta passione.
La festa è iniziata con il concerto del Piccolo Coro di Monfalcone che ha visto alternarsi i tre cori diretti magistralmente dalla Maestra Francesca Moretti: Il Piccolo Coro, Le Onde Medie e gli Overtwelve. Lo spettacolo è stato presentato dalla Befana che ormai è sempre presente a questo appuntamento.
Dopo il bellissimo, che ha visto coinvolti nell’esibizione un centinaio di bambini, giovani e ragazzi,  è stato il momento dell’accensione della Seima (fuoco epifanico) preparata ormai con maestria dai ragazzi del Clan Agesci Monfalcone 3, che quest’anno hanno deciso di accendere la Seima utilizzando la fiammella della Luce della Pace arrivata direttamente dalla basilica di Betlemme  prima di Natale, con la speranza che il fumo del fuoco epifanico porti un segnale di pace nel mondo martoriato dalla guerra che ormai sta flagellando il nostro pianeta.
A detta dei presenti, la direzione del fumo ha annunciato un anno abbastanza positivo.
La festa ha poi proseguito con un momento conviviale dove si poteva assaporare la gustosa minestra della Befana, cotechino e brovada. D
urante il momento conviviale sono stati premiati i 34 presepi che hanno partecipato al concorso presepi 2019 e la immancabile lotteria che ha messo in palio ben 20 premi. Come si diceva una festa ben riuscita, tante le persone presenti che hanno festeggiato e salutato insieme le feste… con magari un po’ di tristezza visto che il giorno dopo si tornava al lavoro. Quindi ci si è dato appuntamento al 2021 con una nuova e divertente Epifania.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Positivi auspici per il nuovo anno dal fumo della Seima
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.