Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

Nasce la biblioteca di "Leali delle Notizie"

Raccolti i volumi presentati nel Festival del Giornalismo dal 2015 ad oggi

Parole chiave: biblioteca (39), Leali delle Notizie (5)
Nasce la biblioteca di "Leali delle Notizie"

Nasce la biblioteca di Leali delle Notizie, uno spazio creato dall’associazione per tracciare tutte le iniziative culturali ed editoriali che si sono tenute negli anni. Una raccolta di tutti i libri che sono stati presentati nel corso del Festival del Giornalismo e delle manifestazioni culturali organizzate a partire dal 2015 da Leali delle Notizie. Un servizio aperto non solo ai soci ma a tutti coloro che desidereranno passare nella sede al termine del periodo di zona rossa prevista dalle misure anticontagio del Coronavirus, dare un’occhiata ai titoli dei libri e portare temporaneamente a casa una lettura da pregustare nel tempo libero.
Ben 101 sono i libri conservati nella biblioteca allestita nei primi mesi del 2021 nella sede in Piazzetta Francesco Giuseppe I. Tutti i testi sono stati catalogati e divisi in tre sezioni: una parte dedicata al giornalismo e alla libertà di stampa, un’altra all’arte e una denominata "Leali delle Notizie", contenente libri di diversi argomenti presentati negli ultimi 6 anni.
Nella sezione "Giornalismo e Libertà di Stampa" è stato dato spazio a testi, raccolte di articoli e indagini sull’uccisione di Daphne Caruana Galizia, la giornalista maltese morta in un attentato nel 2017, la cui storia è subito entrata nei cuori dei volontari dell’associazione che, assieme alla famiglia, chiedono verità e giustizia da più di tre anni. Altri libri sono invece legati ai segreti sulla strage di Ustica, sull’uccisione di Ilaria Alpi, Miran Hrovatin, Nicola Calpieri e Giulio Regeni che Andrea Foffano tenta di ricostruire e analizzare. Non mancano poi testi sul clan Casamonica, sulla criminalità organizzata come Crimini a Nord-Est di Luana De Francisco e Ugo Dinello o l’esperienza di lotta contro la malavita della giornalista Federica Angeli sotto scorta dal 2013.
In "Leali delle Notizie" sono stati invece raccolte riflessioni sulla storia del passato di Paolo Mieli, narrazioni di guerre in Oriente o dell’ISIS, racconti sull’estremismo religioso di Barbara Schiavulli e alcuni testi di Antonio Caprarica dedicati alla famiglia reale inglese e alla regina Vittoria.
Infine nella sezione dedicata all’arte sono stati raggruppati i cataloghi di attività culturali e di mostre di artisti locali e non che Leali delle Notizie ha ospitato nella propria sede o a cui l’associazione ha collaborato con altri enti del territorio.  
I libri esposti dall’associazione si potranno consultare all’interno della sede non appena verrà nuovamente aperta secondo le nuove disposizioni del decreto legge.
Se si desidera invece prendere in prestito un libro si può effettuare la prenotazione contattando la Segreteria della sede di Leali delle Notizie all’indirizzo lealidellenotizieronchi@gmail.com o al numero 0481 777625.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Nasce la biblioteca di "Leali delle Notizie"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.