Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

M’illumino di meno

Evento promosso da Scienza Under 18 alla "Randaccio"

Parole chiave: M'illumino di meno (2), ecologia (4)

Le attività e le proposte di Scienza Under 18 Isontina rivolte alle scuole della provincia di Gorizia continuano. L’organizzazione scientifica anche quest’anno,  ", in occasione della campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico, ha aderito all’iniziativa proposta dalla trasmissione Caterpillar di Radio2 "M’illumino di meno". L’evento è stato organizzata lo scorso  venerdì con la collaborazione del Comune di Monfalcone, presso  l’Auditorium dell’Istituto Comprensivo "Randaccio".
La giornata del risparmio energetico è stata dunque un incontro sulla luce per studenti, docenti e cittadini, a cui hanno aderito due classi terze della scuola secondaria di primo grado "Randaccio" e una classe terza e una classe quinta della scuola primaria "C.Collodi" di Fogliano Redipuglia.
L’insegnante Laura Cettol ha parlato agli studenti del CERN di Ginevra, il centro in cui vengono accelerate le particelle, spiegando dunque ai ragazzi che cos’è la materia, l’energia, una particella accelerata e quali sono le sue bizzarre abitudini.
Sono stati toccati inoltre alcuni punti salienti dell’origine dell’energia come il Big Bang, quell’esplosione che ha permesso la creazione del nostro Universo. L’energia sprigionata dall’enorme esplosione successivamente si è infatti consolidata nella materia che oggi costituisce stelle e pianeti, permettendo così a noi uomini di esistere e di vivere sulla Terra. Non è stata inoltre dimenticata la celebre legge di Einstein E=mc^2  che illustra appunto come sia possibile la trasformazione da massa ad energia e viceversa, che è alla base della costituzione del nostro Universo.
Ma cosa sono le stelle e i pianeti? Questo è quello che ha spiegato Stefano Miniussi, studente che sta terminando gli studi della magistrale in astrofisica a Trieste e che è molto vicino alla laurea.
I bambini molto interessati e svegli hanno posto infatti numerosissime domande, di cui Stefano si è servito per spiegare la struttura del nostro Sistema Solare e la composizione di pianeti e stelle. Stefano ha inoltre risposto alle curiosità dei bambini riguardo alla sua professione, spiegando di che cosa si occupa un astrofisico, dove opera e quando e come è nato il suo lavoro.
"Le stelle hanno sempre suscitato l’interesse dell’uomo fin dall’antichità- ha affermato lo studente universitario- e già l’uomo nel Neolitico osservava il cielo". Ma il cielo che vediamo noi oggi è lo stesso che vedevano gli antichi? Purtroppo no.
L’inquinamento prodotto dalle luci artificiali che illuminano le nostre città non fa altro che oscurare la luce delle stelle , impedendoci dunque di osservare quello spettacolo che è il cielo ricoperto da tanti puntini luminosi. Se ci si trova in città,  infatti, si fa difficoltà a riconoscere le diverse costellazioni e si riesce ad osservare solo qualche puntino luminoso. "Se m’illumino di meno… le stelle brillano di più" è questo dunque lo slogan sul quale i cittadini del mondo sono chiamati a riflettere, motivo per cui è fondamentale almeno una volta all’anno cercare di risparmiare energia per tornare a vedere le stelle.
I bambini del coro della scuola primaria "C.Collodi" di Fogliano Redipuglia diretto dalla Maestra Siriana Zanolla hanno concluso con il loro canto l’iniziativa sul risparmio energetico. "La musica permette ai bambini di esprimersi,- ha affermato la maestra Siriana- anche gli studenti più timidi riescono con la loro voce a mostrare la loro presenza". La musica permette dunque ai bambini di crescere e di stringere rapporti di amicizia e di condividendo insieme allo stesso tempo una passione comune per il canto.
Gli studenti sono rimasti entusiasti della giornata sul risparmio energetico.
Scienze Under 18 cerca sempre di avvicinare gli studenti alle discipline scientifiche e il prossimo appuntamento si terrà martedì 14 marzo in occasione della giornata del PiGreco Day (3/14 nella dicitura anglosassone) presso l’Oratorio San Michele, in cui si svolgeranno per le scuole giochi matematici. Nel pomeriggio si terrà invece un corso di aggiornamento sempre di matematica presso l’Istituto Comprensivo Ezio Giacich.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
M’illumino di meno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.