Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

La voce delle campane

Dopo più di un anno le campane del duomo tornano a suonare

Parole chiave: campana (51), duomo (16), Sant'Ambrogio (3)
La voce delle campane

Un suono atteso da più di un anno nel rione Centro di Monfalcone. Le campane del duomo di S. Ambrogio, ferme per motivi statici da mesi, in questi giorni hanno fatto risentire la loro voce tra le vie più antiche della città.
Gli operai della ditta Comin di Volpago hanno operato per più di una settimana sulla struttura ferrea che sostiene il concerto di cinque campane e, alla fine del loro intervento, per provare la solidità della rinnovata cella, hanno eseguito qualche suonata.
Subito è scaturito l’interesse degli abitanti della zona per i rintocchi, specialmente sui Social dove un tam-tam mediatico e di commenti ha confermato la notizia che, ormai, era data per certa.
Manca poco, dunque, per poter risentire nuovamente il suono dei bronzi monfalconesi, sicuramente suoneranno a festa e a gioioso scampanio per la processione della Madonna della Salute, come confermato anche dal parroco don Fulvio Ostroman durante una chiacchierata informale sul tema.
L’intervento della ditta, mirato principalmente a far risuonare le campane, ha visto un rafforzamento dell’intera struttura ferrea, specialmente sui punti di maggiore flessione dove, con il tempo e gli agenti atmosferici, si erano create delle piccole crepe o lievi cedimenti che avevano fatto scattare il segnale d’allarme ai vertici della parrocchia. Si era così dovuti intervenire prima fermando i bronzi e poi facendo una rapida analisi degli interventi da eseguire.
Ora, quindi, la struttura portante è al sicuro e ben salda nella cella campanaria, pronta a breve a far risentire la possente voce dei bronzi monfalconesi.

© Voce Isontina 2022 - Riproduzione riservata
La voce delle campane
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.