Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

La vita cristiana quotidiana oggetto di una tesina

Giugno è tradizionalmente il periodo degli esami finali per le varie scuole di ogni ordine e grado. Una sessione speciale, quella di quest’anno "targata" post Covid-19, che ha visto il ridimensionarsi delle fasi e dei tempi di esame.

Parole chiave: tesina (1), esame (2)
La vita cristiana quotidiana oggetto di una tesina

Una prova sola, niente scritti, si è andati direttamente agli orali. È stato così anche per AnnaGiulia Russi della terza C di Ronchi dei Legionari. Siamo al comprensivo Leonardo da Vinci; anzi, idealmente, visto che la prova è stata sostenuta on line.
Ma come fare entro 15 minuti ad esporre la tesina elaborata in modo da coprire tutte le discipline studiate durante l’anno? Il segreto è stato forse proprio quello di scegliere un argomento che rappresenti la propria personalità e la propria storia. Anna Giulia lo ha fatto esponendo un elaborato sull’Azione Cattolica Italiana.
Quella che lei ha definito una famiglia proprio introducendo il suo lavoro. Ma come collegare questa realtà - espressione dei valori laici del cattolicesimo - con tante materie? È stato possibile partendo dall’insegnamento della religione cattolica con una riflessione sulla vita cristiana nella quotidianità facendo riferimento alle 7 virtù della cristianità: quelle teologali e quelle cardinali. Virtù proprie di una squadra - quella di AC - che è un pò il team del gioco calcio esposto nella parte di scienze motorie. Guardando alla presenza dell’associazione nel mondo, AnnaGiulia ha ricordato in geografia che il nostro paese è uno dei 26 componenti del Fiac. Ha scelto uno dei paesi membri: il Messico, del quale ha raccontato la fede e la tradizione cristiana. In lingua inglese, la giovane ha esposto la parte riguardante la festa pagana di Halloween in contrapposizione con quella religiosa della Luce dedicata a tutti i Santi. Leda Bevilacqua di Vermegliano, giovane ragazza iscritta all’Aci e deportata nei campi di concentramento in Germania, è stata la protagonista della parte storica della prova. La testimonianza della prigionia di Leda è stata poi collegata a quella di Anne Frank esposta in tedesco.
La fotografia e la documentazione del passato sono state messe al centro di storia dell’arte per ricordare la grande adesione di un tempo all’azione cattolica testimoniata, appunto, da foto abbondantemente presenti nei nostri oratori e nelle parrocchie.
Nel ricordo delle attività associative di gioco e di campo estivo, non sono mancati i riferimenti alla musica e al canto corale. Pascoli con il suo ’’ X Agosto " ha permesso di riferirsi anche al martire San Lorenzo Patrono della parrocchia di AnnaGiulia.
L’influsso delle nuove tecnologie sull’ambiente, tema tanto caro a Papa Francesco che ha scritto una enciclica sulla cura del Creato, hanno dato risalto al tema ecologico e del lavoro umano. Infine per scienze, AnnaGiulia ci ha spiegato il significato del "provare gusto". Gustare per assaporare quello che per noi, lei in questo caso, è fondamentale.
La buona notizia nasce così anche sui banchi di scuola. Questa giovane promessa ci fa ben sperare e ha dimostrato la capacità di conoscere la storia e di saper collegare i fatti locali a quelli universali. Cultura e fede hanno perciò impreziosito questo lavoro. Non si può che continuare gli studi con questo spirito. Auguri!

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
La vita cristiana quotidiana oggetto di una tesina
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.