Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

Don Boscarol, un "eccomi" ripetuto da mezzo secolo

Iniziative a Ronchi per ricordare l’anniversario

Parole chiave: Renzo Boscarol (1), sacerdozio (21), anniversario (168), cinquantesimo (3)
Don Boscarol, un "eccomi" ripetuto da mezzo secolo

A settembre, Ronchi dei Legionari sarà in festa per i 50 anni di vita sacerdotale di don Renzo Boscarol.
Il parroco di s. Lorenzo infatti, venne ordinato sacerdote domenica 1° settembre del 1968 ad Aquileia assieme ad altri quattro confratelli. Sarà dunque un mese nel quale i ricordi gioiosi non mancheranno.
Diversi sono gli impegni e le celebrazioni in programma a Ronchi e Vermegliano. Si comincerà appunto, dal 1° settembre alle 18 nella parrocchiale di s. Lorenzo quando si celebrerà la messa di ringraziamento con i parenti. Sarà un appuntamento che metterà al centro i legami familiari e parentali che da sempre don Renzo ha messo al primo posto con affetto e pazienza.
Un’occasione di condivisione felice del suo servizio ministeriale dunque, che vedrà anche la presenza di altre realtà che hanno fatto parte della vita di don Boscarol. Realtà ed ambiti che lui porta nel cuore - nell’amicizia - da sempre e che sono diventati in un certo senso "il prolungamento familiare" della sua vita di uomo e sacerdote: il mondo della scuola, il giornalismo e l’informazione, gli impegni associativi: con l’Azione Cattolica e con le Acli.
La celebrazione delle 18, ricorderà perciò i vincoli dell’amore e della gratitudine che legano da tanti anni tutte queste persone.
Guida responsabile ed appassionata per tutta la comunità, don Renzo ha messo sempre al primo posto le sue energie e le sue preoccupazioni per le comunità che guida.
Infatti il secondo appuntamento festivo è previsto per domenica 9 settembre e riguarderà "La festa della comunità" che ricorderà la Prima Messa che don Renzo celebrò nella chiesa parrocchiale. Si inizierà insieme un nuovo cammino comunitario rinnovando con fede le scelte battesimali. Si avrà modo di celebrare con  riconoscenza a Dio e a tutti coloro che lo hanno incontrato, "le Nozze d’oro sacerdotali" del parroco. L’appuntamento è fissato per le ore 11 sul sagrato della chiesa. Seguirà un momento di festa nei locali parrocchiali.
Domenica 16 settembre invece, alle ore 10 in s. Stefano nuovo  a Vermegliano ci sarà la messa solenne nel ricordo della Prima Messa nella frazione ronchese.
La liturgia verrà concelebrata da don Luigi Fontanot nativo del posto, che ricorda anche lui con riconoscenza i 50 anni di messa.
Tutti questi appuntamenti vogliono essere il segno del rinnovamento degli impegni di testimonianza comunitaria per il futuro fatto di lavoro condiviso per il bene e la pace di tutti.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Don Boscarol, un "eccomi" ripetuto da mezzo secolo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.