Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino

Periferia esistenziale o ancora un potenziale centro turistico?

I miei ricordi di tanti vari del nostro cantiere si legano a centinaia di persone assiepate sulla riva del canale e a decine di barche che attendevano che la nave scendesse in mare per raccogliere i cunei di legno su cui era adagiata.

Quella dell’oratorio san Michele di Monfalcone, si può definire una struttura polifunzionale dove si svolgono numerose attività non solo religiose ma anche civili, comunitarie, pubbliche e sociali.

La comunità di S. Pier d’Isonzo, assieme alle altre comunità ecclesiali del Mandamento, si prepara alla Pasqua di Resurrezione attraverso il periodo della Quaresima, un tempo di riflessione e di pentimento, dove l’anima del fedele deve cercare attraverso un’introspezione accurata e sincera la via della conversione.

Si terrà anche quest’anno, come ormai è tradizione da diversi anni la "Cena Povera" iniziativa quaresimale organizzata dalla comunità MASCI del monfalconese e aperta a tutte le comunità, gruppi e persone singole del mandamento.

Il presidente della Pro Loco di Fogliano Redipuglia Alessio Bellotto ed il partner Giuliana Variola dell’Associazione CLIO, hanno firmato nei giorni scorsi il contratto definitivo per l’esecuzione dei lavori del museo in 3D della Stazione multimediale di Redipuglia.

L'arte campanaria ritorna piano piano in auge. E non lo fa solamente tra le persone più anziane, memori di un passato in cui i bronzi erano l’orologio ufficiale di ogni paese.

La comunità staranzanese che solitamente si riunisce nella chiesa di San Valentino nella frazione di Bistrigna, si è stretta attorno a don Eugenio Biasiol, nativo proprio di Birtigna, lì presbitero operante da circa quarant’anni e attualmente viceparroco della parrocchia cittadina di san Pietro e Paolo.

Con le prime giornate di sole, la scorsa domenica capita di rispolverare la bici inutilizzata per tutto l’inverno. La meta della prima uscita dell’anno è Marina Julia, quel luogo che abbiamo orgogliosamente definito per lungo tempo "la località balneare della Bisiacaria".

Che cosa attendersi in questo periodo di passaggio verso l’attuazione del riordino del sistema Regione-Autonomie locali? Le Province vanno verso l’esaurimento delle loro funzioni, i Comuni eserciteranno funzioni e gestiranno servizi in forma associata riuniti nelle ’Unioni territoriali intercomunali’. Lo faranno, per una parte di funzioni dal 2016 e per la parte rimanente dal 2017. La legge regionale 26 del 2014 stabilisce che ’ le Unioni individuate dal Piano di riordino territoriale, sono costituite entro l’1 ottobre 2015’. Saranno rette da una Assemblea formata dai sindaci dei Comuni aderenti e da un presidente eletto tra i membri della stessa Assemblea.

Sono state consegnate formalmente martedì scorso al sindaco di Monfalcone Silvia Altran e all’assessore alle Politiche Sociali Cristiana Morsolin le chiavi dello spazio di via Verdi che diventerà prossimamente Emporio della solidarietà.

Sarà un evento di dimensioni ancora maggiori rispetto al passato, con tante iniziative in più per grandi e piccini.

Ai quindici concerti della stagione musicale del Teatro Comunale di Monfalcone si affiancano, a partire dal 15 febbraio, due appuntamenti dedicati alla musica per organo.

E' divenuta ormai una tradizione la "Scuola campanaria" di San Pier d’Isonzo che per il terzo anno di fila vedrà la sua realizzazione presso il campanile della chiesa di S. Pietro apostolo nell’omonima cittadina

"Con immensa gioia le presentiamo questi ragazzi che chiedono il dono dello Spirito Santo promesso da Cristo". Così la catechista Paola a nome della parrocchia , si è rivolta al Vescovo Carlo nel presentargli i 38 tra ragazzi e ragazze di terza media che, dopo un anno di preparazione, domenica 25 gennaio si sono trovati nella chiesa di San Giuseppe in Monfalcone per ricevere il sacramento della cresima.

Un centinaio di persone – monfalconesi di antica e di nuova data - su proposta dell’amministrazione comunale di Monfalcone, si sono confrontati ed hanno discusso su una tematica ampia come vivere bene l’essere diversi ritenendo tale diversità (difficile e complessa) una ricchezza ed un’opportunità.