Gorizia
stampa

Sant’Ignazio si prepara alla festa patronale

Lunedì 31 la solenne liturgia presieduta da monsignor De Antoni

Parole chiave: Sant'Ignazio (7), patrono (125), liturgia (18)
Sant’Ignazio si prepara alla festa patronale

Si svolgerà anche quest’anno il 31 luglio la festa di S. Ignazio, grande santo della Chiesa cattolica e fondatore della Compagnia di Gesù, i Gesuiti, che tanto bene hanno fatto alla nostra città.
Il santo spagnolo è patrono della parrocchia goriziana di piazza Vittoria, il Travnik, la cui chiesa con i due campanili a cipolla è diventata uno dei simboli, se non il simbolo per antonomasia, di Gorizia.
Semplici le iniziative in preparazione alla festa. Sabato 29 luglio alle 16.00 i gruppi "Marta" delle parrocchie della città sono invitati nella chiesa di s. Ignazio per il tradizionale incontro annuale di festa e di riflessione su questo importante servizio che svolgono i numerosi volontari che rendono accoglienti e belle le nostre chiese.
Sempre sabato 29 luglio alle 18.00 in chiesa verrà cantato il vespro, cui seguirà la celebrazione dell’eucarestia festiva.
Domenica 30 luglio invece, al termine della messa delle 10.00, in S. Ignazio, la prof.ssa Maddalena Malni Pascoletti presenterà alcuni splendidi oggetti mai esposti nella chiesa, che saranno messi a disposizione dello sguardo curioso dei fedeli.
Infine, lunedì 31 alle ore 20.00 la solenne celebrazione, presieduta dall’arcivescovo emerito mons. Dino de Antoni e concelebrata dai presbiteri della città. L’omelia verterà, a partire dalla Parola di Dio sul tema del discernimento nella vita quotidiana. Seguirà un momento conviviale.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Sant’Ignazio si prepara alla festa patronale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.