Gorizia
stampa

Maia Monzani, la signora del teatro goriziano

Commozione nel mondo culturale isontino

Parole chiave: Maia Monzani (2)
Maia Monzani, la signora del teatro goriziano

Si sono svolti martedì scorso nella chiesa di Straccis i funerali di Maia Monzani, la signora del teatro goriziano scomparsa all’età di 93 anni.
Eravamo in tanti a porgerti l’ultimo saluto su questa terra nella chiesa di Straccis.
La gran parte di noi erano giovani e credo che questo dica molto del solco che hai tracciato in noi.
Molte volte ci siamo scontrati  e altrettante volte hai saputo cogliere il mio essere più profondo non solo da artista, ma di un ragazzo che si affaccia alla vita.
Ho sempre saputo quanto mi volevi bene ed è forse per questo che ogni rimprovero bruciava tanto, ma mi spronava a fare un passo in avanti.
Tu eri così, schietta e ustionante, ma sapevi amare.
Ero un bimbo quando sono salito sul palco la prima volta e tu eri lì. Così come eri lì a borbottare ed applaudire l’ultima volta che sul palco ci sono salito.
Sono certo che anche ora, da lassù, non mancherai mai ad uno spettacolo, continuerai a brontolare, ma poi come sempre applaudirai e mi guarderai con quello sguardo pieno di amore che chi ti conosceva bene riusciva sempre a scorgere in te.
Mancherai al teatro, ci mancherai, mi manchi.
Grazie Maia, arrivederci, fai buon viaggio!

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Maia Monzani, la signora del teatro goriziano
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.