Gorizia
stampa

Le opere di Dugo per "Dipingere il silenzio"

Fino al 31 gennaio è visitabile a Palazzo Attems - Petzenstein la mostra "Franco Dugo. Dipingere il silenzio. Opere 1997 - 2015". La personale dell’artista nasce da una collaborazione tra Credito Cooperativo - Cassa Rurale ed Artigiana di Lucinico Farra e Capriva, Provincia di Gorizia e Musei Provinciali, riuniti per dare vita al "Progetto Arte", fortemente voluto proprio dalla BCC.

Parole chiave: Franco Dugo (3), mostra (61), personale (13)

"Da tempo si ragionava su come intervenire a livello artistico - ha commentato Renzo Medeossi, presidente della Cassa Rurale -: l’attenzione alla cultura da parte della nostra realtà è sempre alta ma volevamo proporre qualcosa di organico. Ecco quindi "Progetto Arte" con il quale l’Istituto rende omaggio alle personalità artistiche più significative del territorio, ormai pubblicamente affermate, e di valorizzare i giovani. Il Consiglio ha valutato di iniziare questa esperienza con un artista ben noto e ben rappresentativo dell’arte ’goriziana’.
La mostra, diretta e curata da Giancarlo Pauletto, curatore anche del catalogo, vede una selezione - operata dallo stesso Franco Dugo insieme al direttore - di opere dal 1997 ad oggi: "abbiamo ragionato sul taglio da dare a questa mostra e abbiamo deciso di partire dal ciclo de "L’uomo nei castagni" fino ad arrivare all’ultimo tema affrontato quest’anno, le sfumature di un paesaggio sormontato da una grande nuvola al tramonto, colto nel corso di una passeggiata tra Lucinico e Mossa", ha raccontato l’artista. La mostra è visitabile da mercoledì a domenica dalle 10 alle 17 (giovedì fino alle 19).

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Le opere di Dugo per "Dipingere il silenzio"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.