Gorizia
stampa

"Inchiostro e pennino" in mostra alla Bsi

Alla Galleria Di Iorio esposte le opere di Giovanni Cavazzon

"Inchiostro e pennino, protagonisti di un’arte raffinata. Opere di Giovanni Cavazzon" è il titolo dell’antologica che apre venerdì 8 aprile alle 18 nella Galleria d’arte "Mario Di Iorio" della Biblioteca statale isontina di Gorizia. L’esposizione, curata da Anna Pascolo, dopo l’allestimento alla Biblioteca nazionale centrale di Firenze, giunge a Gorizia da dove proseguirà il suo tour in luoghi della cultura italiana.
"Le biblioteche, ricorda il direttore della Bsi Marco Menato, negli ultimi anni, hanno subito così consistenti tagli nei loro già magri bilanci, che ne è stata forse per la prima volta messa in discussione la stessa esistenza e significato nei confronti di un futuro illusoriamente digitale e a portata di click. L’inventiva di Giovanni Cavazzon ci insegna ancora una volta che la presenza umana non potrà mai essere soppiantata dagli apparati tecnologici, così come le biblioteche continueranno ad accompagnare gli uomini nel loro cammino verso la conoscenza".
Esposte opere significative del lavoro del maestro realizzate con la tecnica dell’inchiostro su carta con utilizzo di pennino e stiloforo.
All’inaugurazione, presente l’artista, sarà presentato il catalogo pubblicato a corredo della mostra.
La mostra, resterà aperta fino al 23 aprile, con ingresso gratuito da lunedì a venerdì dalle 10.30 alle 18.30, sabato fino alle 13.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
"Inchiostro e pennino" in mostra alla Bsi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.