Gorizia

Siglato da Regione, ERPAC FVG, Comune di Gorizia e ASUGI un protocollo d’intesa per il recupero  e la sistemazione in chiave storico/culturale dell’intera area

Tra i 37 nuclei famigliari degli ortolani, anche 7 di origine ucraina che in questo momento stanno ospitando parenti e amici in fuga dal conflitto

La struttura sarà ospitata all’ex sanatorio di via Vittorio Veneto che verrà totalmente ristrutturato e recuperato

Il colloquio, durato oltre un’ora, tra il sindaco Ziberna e l'arcivescovo Redaelli, ha affrontato diversi temi, legati prevalentemente alle prospettive della Capitale europea della cultura, ma non poteva mancare un riferimento a quanto sta accadendo in Ucraina.

"Le collaborazioni si stanno aprendo sempre di più, per mettere insieme quante più forze possibili, sempre in visione del 2025 e oltre - che è un po’ anche lo spirito alla base del progetto Nova Gorica e Gorizia Capitali della Cultura -"

Dove vai Gorizia? - Intervista a Mefail Thaqi, imprenditore e titolare dell’impresa edile “Goni”

L’articolato programma in occasione della ricorrenza dei Santi Ilario e Taziano ha come tema quest’anno le parole che il 2 maggio 1992 san Giovanni Paolo II pronunciò durante la sua visita in città

"Siamo preparati, facciamo corsi specifici, ma di fronte a una simile situazione la preparazione all’emergenza, il non essere colti impreparati dal punto di vista "mentale", è stato superato: è stata un’emergenza completamente diversa, che ci ha messo davvero in difficoltà"

Quali i bisogni e le necessità più immediate per Gorizia, anche alla luce della situazione emergenziale? Quali inoltre le prospettive e i desideri della cittadinanza? In vista delle prossime elezioni comunali, ne parliamo con i responsabili delle Unità Pastorali della città

In attesa dell’esito sui finanziamenti derivanti dai bandi del PNRR

Quali i bisogni e le necessità più immediate per Gorizia, anche alla luce della situazione emergenziale? Quali inoltre le prospettive e i desideri della cittadinanza? In vista delle prossime elezioni comunali, ne parliamo con i responsabili delle Unità Pastorali della città

Lo sportello del Punto d’Ascolto ha accolto nel 2021 76 lavoratori, 12 in più rispetto all’anno precedente. Crescono le problematiche  nel settore privato, condizionate dalla situazione pandemica

Avviati i lavori dei Lotti 3 e 4 del Progetto “Parco transfrontaliero Isonzo-Soča",  cofinanziato dal programma di cooperazione territoriale Interreg V-A Italia-Slovenia 2014-2020. Stimata per il cantiere una durata di 240 giorni

Il primo gennaio, giorno in cui la liturgia celebra la solennità di Maria Madre di Dio e la Chiesa riflette in modo particolare sul tema della Pace, l’arcivescovo Carlo ha presieduto la messa in cattedrale.