Cormons - Gradisca d'Isonzo
stampa

Un’amicizia fra comunità segno di speranza

Anche quest’anno all’inizio dell’Avvento, Capriva ha accolto gli amici carinziani di Treffen

Parole chiave: gemellaggio (17), Avvento (90)
Un’amicizia fra comunità segno di speranza

Una giornata di grande significato la celebrazione della prima domenica d’Avvento per la comunità di Capriva, in quanto si è rinnovata l’amicizia con la Comunità di Treffen, devastata lo scorso 29 giugno da un’alluvione mai così grande a memoria d’uomo. La delegazione capeggiata dal sindaco e da un rappresentante della parrocchia carinziana ha partecipato alla messa parrocchiale durante la quale ha acceso la prima candela dell’Avvento della corona in stile carinziano con la quale omaggia, ormai da ben 18 anni, la parrocchia isontina.
Al termine della Messa lo stesso sindaco ha espresso ai presenti la sua gioia di poter essere presente pur in un tempo per loro molto difficile, ma ancor più per gli eventi ben più gravi della guerra che stanno segnando la fiducia tra i popoli e pure l’economia delle nostre comunità e dell’Europa intera.
Il sindaco ha ricordato anche la vicinanza della comunità caprivese sia moralmente sia con un contributo al loro dramma che ha sconvolto il paese e l’ambiente, ma non meno il bel gesto di solidarietà con la presenza di persona di don Maurizio nei luoghi devastati dalla bomba d’acqua.
Un ricordo poi è stato fatto anche perché nell’ultimo anno le due comunità hanno perso due persone di riferimento, Walter Pichler  per Treffen e don Claudio Cidin. Il sindaco Sergon ha poi annunciato che Capriva dedicherà in primavera, alla memoria dell’amico austriaco, un "Sentiero Vita".
Dopo il rito una rappresentanza si è recata nel locale cimitero dove ha sostato in preghiera sulla tomba di don Cidin deponendo una significativa ghirlanda d’avvento.

© Voce Isontina 2023 - Riproduzione riservata
Un’amicizia fra comunità segno di speranza
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.