Cormons - Gradisca d'Isonzo
stampa

Nuova ancona mariana nella piazza di Mossa

L’opera benedetta sabato scorso  è stata realizzata da Dino e Cristiano Tuzzi

Parole chiave: ancona mariana (4)
Nuova ancona mariana nella piazza di Mossa

Alla vigilia della festa del Santuario del Preval, la comunità di Mossa si è arricchita di una nuova Ancona mariana realizzata nella piazza del paese.
L’opera uscita dalla fantasia e dalle mani abili di Tuzzi Dino e Cristiano, è stata da tutti subito apprezzata, anche per il significato dei materiali di costruzione provenienti dall’Alto Collio sloveno, dal Carso, dall’Isonzo, di particolare significato la pietra proveniente dalla Pieve distrutta della Zenza durante la Prima Guerra mondiale, che riporta le date della Guerra e la scritta sul timpano della Cappelletta, "Dona nobis Pacem".
Dopo la benedizione, impartita da don Maurizio Qualizza, il ricordo della famiglia di Bruno Bregant, in quanto sorge al limite del suo giardino, una famiglia la sua, che è stata vera casa per tanti parroci di Mossa.
L’ancona contiene un prezioso mosaico raffigurante la Madonna di Montesanto, opera dell’artista Lenarduzzi Federica uscita dalla famosa scuola del mosaico di Spilimbergo, e già dedicata alla memoria dell’arcivescovo padre Antonio Vitale Bommarco.
Un bellissimo concerto di campane, a cura del “Grup cultural furlan scampanotadors Mossa" ha inondato di gioia il paese intero comunicando così ciò che si stava celebrando nella piazza, un piccolo segno che offre l’occasione, aveva ricordato all’inizio del rito, don Qualizza, per elevare al cielo una preghiera per la pace.

© Voce Isontina 2022 - Riproduzione riservata
Nuova ancona mariana nella piazza di Mossa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.