Cormons - Gradisca d'Isonzo
stampa

Il "San Marco 2022" conferito al Gruppo Alpini

 Domenica 1 maggio le tre parrocchie dell’Unità pastorale celebreranno la Giornata Eucaristica  mentre domenica 15 si terrà la Festa del Santuario

Parole chiave: Premio San Marco (2), Gruppo Alpini (3)
Il "San Marco 2022" conferito al Gruppo Alpini

Lunedì 25 aprile si è rinnovato il tradizionale appuntamento al Santuario del Preval nella Festa di San Marco Evangelista a cui la chiesetta era originariamente dedicata. Alle ore 11.00 è stata celebrata la S. Messa solenne animata dal "Coro di Piuma-Giasbana"; all’omelia, il parroco - arciprete don Moris Tonso, ha ricordato come San Marco ha scritto il suo Vangelo grazie alla testimonianza di San Pietro di cui è stato discepolo.
La narrazione orale è dunque importante per la trasmissione della fede; un buon racconto, se fatto nel modo giusto, è una semina che porterà certamente ottimi frutti anche per la propria spiritualità. Per questo, ha ricordato don Moris, è importante narrare e raccontare agli altri la propria esperienza di fede, come Pietro ha saputo fare con Marco.
Alla S. Messa hanno concelebrato don Maurizio Qualizza, nativo di Mossa, e don Alojzij Krzisnik, parroco di Biljana, in rappresentanza di tutti i sacerdoti sloveni del Collio che la consuetudine vuole presenti al Preval per questa celebrazione in onore di San Marco come segno di comunione tra i diversi popoli dato che il Santuario si trova proprio a cavallo del confine italo-sloveno. Al termine della celebrazione,
il sindaco di Mossa, dott.ssa Emanuela Russian, ha conferito il riconoscimento "San Marco 2022" al locale "Gruppo Alpini" per il loro encomiabile impegno e servizio a favore del bene della piccola comunità mossese e non solo. Infine si è tenuta la benedizione esterna della campagna (Rogazione Maggiore). Gli appuntamenti presso il Santuario del Preval continuano per tutto il mese di maggio.
Domenica 1 maggio verrà celebrata la "Giornata Eucaristica" con la S. Messa solenne alle ore 11.00 a cui seguirà l’adorazione fino alle ore 17.15; dalle ore 15.00 alle ore 17.00 ci sarà anche la possibilità di accostarsi al Sacramento della Confessione.
Alle ore 17.15 si terrà la Benedizione Eucaristica e alle ore 17.30 l’apertura del "Mese di Maggio" per tutte tre le parrocchie dell’Unità Pastorale, Madonnina, Lucinico e Mossa, con la recita del S. Rosario.
Ogni domenica del mese di maggio, alle ore 17.30 in Santuario verrà recitato il S. Rosario.
In particolare, domenica 15 si terrà anche la "Festa del Santuario del Preval, Santa Maria Regina dei Popoli" con la preghiera del S. Rosario sempre alle ore 17.30 a cui seguirà la S. Messa solenne alle ore 18.00 con l’offerta dell’olio della lampada votiva da parte del Comune.
La celebrazione sarà animata dal "Coro Nonet Brda" di Dobrovo (Slovenia) che terrà anche un concerto al termine della funzione. Anche domenica 29 maggio, alle ore 18.00, dopo la recita del S. Rosario, si terrà un concerto a cura del "Coro Nino Bearzot" di San Lorenzo Isontino. Queste esibizioni rientrano all’interno del tradizionale "Maggio Musicale in Preval" e all’interno dei festeggiamenti per i 100 anni della "Corale San Marco" di Mossa che proprio quest’anno ricorda il lieto traguardo.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Il "San Marco 2022" conferito al Gruppo Alpini
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.