Aquileia - Cervignano del Friuli - Visco
stampa

Una colomba di pane segno di pace

Un piccolo ma significativo gesto  dei piccoli alunni  della scuola  "Maria Immacolata"  di Cervignano

Parole chiave: colomba (1), pace (16), pane (6), Pasqua (55)
Una colomba di pane segno di pace

Dopo lo stop degli ultimi due anni a causa della pandemia, i piccoli alunni delle sezioni "medi" e "grandi" della scuola dell’infanzia "Maria Immacolata" di Cervignano del Friuli hanno ripreso la tradizionale esperienza di realizzare con le proprie mani il pane a forma di colomba da portare in duomo per farlo benedire dal parroco.
Tra i progetti annuali della scuola per l’infanzia è parte integrante anche uno che riguarda l’alimentazione: in modo semplice vengono proposte le filiere alimentari, per far comprendere ai bambini quale percorso fa il cibo prima di diventare tale, così anche il pane, dalla semina del grano alla raccolta, alla farina, alla lavorazione (alla quale hanno partecipato anche loro con la cuoca e le maestre), fino alla messa nel forno, per la cottura.
Poi tutti in fila, con il loro sacchetto con il pane a forma di colomba (emblematico il suo significato, cioè: pace), verso il duomo di Cervignano, dove ad attenderli c’era il parroco don Sinuhe Marotta che, con una breve cerimonia, ha impartito la benedizione; poi a una sua domanda "cosa farete con questo pane?"  i bambini all’unisono hanno risposto: "Domenica, il giorno di Pasqua, lo condivideremo con la mamma e il papà e i fratellini".
Per quanto concerne più in generale l’attività della scuola parrocchiale per l’infanzia, anche per il prossimo anno i numeri sono buoni: per il 2022/23 sono già registrate 37 iscrizioni nella sezione dei "piccoli" (saranno formate due sezioni), mentre per la sezione "primavera" (bambini di due anni) hanno aderito 15 bimbi, che sommati ai 24 bambini della sezione dei "medi" e ai 30 di quella dei "grandi" fanno un totale di 106 adesioni.
Tra i progetti che vengono attuati durante tutto l’anno scolastico (ricordiamo che inizia il primo settembre e termina il 30 giugno) ci sono: l’attività motoria con un insegnate specializzato in questo campo, i laboratori musicali, l’insegnamento della lingua inglese con un insegnante di madre lingua. Inoltre c’è la cucina interna, con la scelta dei fornitori e diete personalizzate all’occorrenza. Altre attività rendono poi questa struttura all’avanguardia nella preparazione dei bambini, consentendo loro di vivere in comunità e di prepararsi nel futuro cammino scolastico.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Una colomba di pane segno di pace
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.