Aquileia - Cervignano del Friuli - Visco
stampa

La Basilica per tutti

L’accessibilità alle bellezze dell’edificio anche a chi ha difficoltà visive

Parole chiave: Basilica (37), accessibilità (2), cieco (5), ipovedente (2)
La Basilica per tutti

È stato inaugurato sabato 7 dicembre nella Basilica Patriarcale di Aquileia il completamento del progetto “La Basilica per tutti”, nato dalla collaborazione tra l’Arcidiocesi di Gorizia, la So.Co.Ba ed il Club Rotary Aquileia Cervignano Palmanova del Distretto 2060 Italia Nord Est, con il supporto della Cassa Rurale FVG.
Il Rotary, lo scorso anno ha proposto e fornito il sistema “Vedere la Basilica”, che con un uso ragionato delle nuove tecnologie racconta, con modalità semplici ma efficaci, gli spazi e i mosaici a chi ha difficoltà visive.  Presso la biglietteria sono infatti stati messi a disposizione per i visitatori ipovedenti e ciechi, gratuitamente, alcuni smartphone su cui è stato installato uno speciale software collegato a una serie di beacon disposti nella Basilica e nel Battistero. I dispositivi permettono di muoversi in autonomia lungo il percorso e di ascoltare le audio-descrizioni in italiano.
Ancora grazie al sostegno del Rotary, è stato invece oggi posizionato, nello spazio accoglienza all’ingresso, un pannello multisensoriale che rappresenta la mappa della Basilica, uno strumento di orientamento per tutti i visitatori, ma che riunisce in un unico supporto competenze grafiche e linguaggi diversificati in grado di assecondare modalità di comprensione e apprendimento differenti. Le più tradizionali piante visive dell’edificio si integrano infatti a mappe a rilievo e testi in braille, rappresentando  un esempio di comunicazione inclusiva.
La progettazione ha visto la collaborazione delle associazioni onlus Lettura Agevolata di Venezia e Tactile Vision di Torino.
“Il Rotary - afferma Il Presidente del Rotary Club Aquileia Cervignano Palmanova Luigi Di Caccamo - è da sempre in prima linea per migliorare la vita delle persone e consentire l’accessibilità ai beni culturali anche a chi è soggetto a situazioni invalidanti, questa realizzazione estende alla Basilica quanto già da noi proposto e realizzato per il MAN Museo Archeologico Nazionale, consentendo ai visitatori ipovedenti o non vedenti di ritrovare nella visita gli stessi ausili.”
“Il progetto realizzato con il Rotary Club Aquileia-Cervignano e Palmanova è un altro, importante risultato del percorso avviato dalla Fondazione negli ultimi anni e rilanciato, nel giugno 2017, con la sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa con la Consulta Disabili del FVG.
In coerenza con questo atto la Fondazione ha quindi accolto con entusiasmo la proposta del “Rotary Club Aquileia-Cervignano e Palmanova” di realizzare la  Mappa Tattile che, collocata all’ingresso della Basilica, rappresenta in maniera semplice, univoca e schematica il luogo a chiunque e, in particolare, a non vedenti e ipovedenti favorendone l’orientamento, la riconoscibilità e la mobilità in autonomia. Il mio grazie va, quindi, al Distretto 2060 del Rotary International che ha supportato fin dall’inizio il progetto” ha dichiarato a sua volta il Direttore della Fondazione "Società per la Conservazione della Basilica" Alberto Bergamin.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
La Basilica per tutti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.