Aquileia - Cervignano del Friuli - Visco
stampa

Joannis: un dono per tutti i nuovi nati

Accoglienza è un tema attualissimo in questo momento storico.

Parole chiave: nascita (5), dono (23)

Accogliere i profughi che scappano dalle zone di guerra, dalle zone disagiate del mondo, accogliere un fratello, uno che si trovi in difficoltà, è una cosa primaria per la nostra fede cristiana.
A Joannis si vuole accogliere i nuovi nati del paese con una singolare iniziativa, sorta dalla volontà congiunta dell’Amministrazione Comunale, della Parrocchia di Sant’Agnese e del Consiglio Pastorale.
In sintesi la comunità del paese friulano vuol dare il benvenuto a tutti nuovi nati, (quest’anno se ne sono avuti quattro, Nicolas, Luca, Sofia e Carlotta) con un gesto simbolico di accoglienza e partecipazione alla gioia della famiglia: una piccola delegazione va far visita al nuovo/a "arrivato/a" portando in dono delle scarpette rosa o azzurre, che simbolicamente vogliono rappresentare la lunga strada che il neonato ha iniziato a fare nella vita, oltre che essere uno strumento per muovere i primi piccoli ma importanti passi nel loro percorso di crescita.
Un modo semplice ma non banale e davvero significativo di accogliere nella comunità i nuovi nati, per far loro sentire che fanno parte di un qualcosa di importante e per stringere un legame maggiore con la famiglia.
Queste visite sono solo l’inizio del percorso che porterà non solamente una delegazione ma l’intera comunità, riunita nella cerimonia del Battesimo, ad accogliere ufficialmente il nuovo arrivato.

Joannis: un dono per tutti i nuovi nati
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.