Aquileia - Cervignano del Friuli - Visco
stampa

Intenso calendario per il Dicembre vischese

Coinvolto il Comune, la parrocchia e le associazioni

Parole chiave: dicembre (3), Natale (58), avvento (69)
Intenso calendario per il Dicembre vischese

Anche quest’anno il Comune di Visco, assieme alla Parrocchia Santa Maria Maggiore e alle associazioni che operano in paese, offre ai paesani e ai sempre graditi ospiti una varia e interessante serie di eventi e manifestazioni legate, come da lunga tradizione, all’ultimo mese dell’anno.
Dai teatri in friulano e quest’anno anche in gradese, al coro di voci bianche, al pomeriggio con gli anziani e la tombola, alle animazioni dei giovani dell’Oratorio, alla cena di san Silvestro in Ricreatorio, alle varie celebrazioni liturgiche sempre animate dal copo parrocchiale, al grande concerto del nostro coro polifonico Madonna della Neve assieme a diversi strumentisti, diretti dal maestro Gabriele Avian, che quest’anno allieteranno l’attesa del Natale con un grande concerto anche nel Duomo dogale di Palmanova, sabato 15 dicembre alle ore 20.45.
Domenica 16 dicembre, invece, ci sarà l’inaugurazione e apertura di una Mostra d’arte personale, un’originale esposizione antologica, dalle prime opere giovanili fino alle ultime realizzazioni dell’artista, scultore e intagliatore marianese Franco Sartori, classe 1940, tutt’oggi attivo a realizzare e riparare ogni genere di manufatto bisognoso di intervento.
Da diversi anni espone alla biblioteca del suo paese ogni genere e stile di quadri o sagome,  dal mosaico alla china, dal gesso al legno; basterebbe entrare in chiesa a Mariano per capire la capacità di quest’uomo rimasto sempre semplice e al contempo preziosissimo per tante parrocchie che si avvalgono della sua consulenza e interventi riparatori necessari, realizzando non solo l’ultima Cena sull’altare della Messa di Mariano ma anche un altare ligneo laterale di ben 6 metri, a sostituzione di un precedente andato distrutto dai secoli.
Finalmente sarà possibile ammirarlo anche a Visco, nella sala della Casa comunale Zecchini, difronte alla chiesa, gentilmente concessa dall’Amministrazione comunale, che già da diverso tempo rivolgeva al prof.Sartori l’invito di esporre in paese.
L’inaugurazione ufficiale e il brindisi d’apertura dunque per domenica 16 alle 11.45, dove verranno illustrate tutte le opere di tutti i generi e tecniche che saranno esposte.
La mostra sarà aperta nelle giornate di domenica (dalle 10.30 alle 12.30), sabato (dalle 15 alle 17), martedì e giovedì (dalle 17 alle 19) fino alla conclusione di domenica 13 gennaio.
Franco Sartori vanta una lunga e proficua esperienza artigianale, di l’insegnamento presso l’I.P.S.I.A.di San Giovanni al Natisone, ha operato alle dipendenze del Ministero degli Affari Esteri come insegnante nei vari progetti formativi della cooperazione per i Paesi in via di sviluppo ed ha collaborato, inoltre, con diverse aziende sia nazionali che estere nel settore mobili e sedie e con i più quotati designer del mondo. Il fatto che tut’oggi si occupi di restauro e di arredi sacri, con abile ingegno e indiscussa bravura, fa di Sartori, per tutto il suo lungo operato, un mirabile esempio di riconosciuta abilità e fantasia artistica che fa onore a tutto il Friuli e a tutte le sue arti più nobili ed espressive.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Intenso calendario per il Dicembre vischese
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.