Aquileia - Cervignano del Friuli - Visco
stampa

Il presepe di sassi trova ospitalità sotto un ulivo

Carla Peras al lavoro per realizzare per il 19° anno consecutivo la Natività nei pressi della chiesetta di Santa Margherita con alcune novità nell’impianto scenografico

Parole chiave: presepe (38)
Il presepe di sassi trova ospitalità sotto un ulivo

Il Covid-19 si sconfigge anche con la caparbietà di non voler fermare le tradizioni, così deve aver pensato Carla Peras, l’artista naif che ogni anno realizza un imponente presepio con i personaggi dipinti sui sassi.
L’artista va personalmente a selezionare le pietre sulle rive del Torre e ogni anno il presepio viene costruito nella chiesetta di Santa Margherita, a Tapogliano in Piazzale Esercito.
L’artista di Tapogliano non ha voluto arrendersi al virus, ha deciso di sfidarlo, realizzare la Natività con i sassi però diversamente degli scorsi anni.
La sua volontà è quella di continuare la tradizione arrivata alla 19^ edizione, ha deciso perciò di realizzare la sua opera in prossimità della chiesetta e sotto un albero, l’ulivo che ha un profondo significato simbolico infatti è l’emblema della pace, della forza, della fede, del trionfo, della vittoria, dell’onore. Da come ci è stato detto non mancheranno, oltre alla natività, i pastori, quest’anno saranno valorizzati i contadini con fienili e tutto quello che si vede di una vecchia casa contadina; ci sarà anche una locanda ma sarà chiusa, simboleggerà questo momento storico, dove tutto è chiuso, Giuseppe e Maria anche nel 2020 dovranno passare la notte in una fredda capanna. Cambierà la scenografia, non ci saranno gli effetti speciali, l’elettronica all’aperto è meglio non usarla.
L’inaugurazione è prevista come al solito la domenica precedente al Natale quest’anno sarà il 20 dicembre dopo la Santa Messa delle ore 11 e sarà a disposizione di chi vorrà ammirare il presepe fino a domenica 10 gennaio 2021.
Come da consolidata tradizione sarà sistemata anche una cassetta per le offerte che anche quest’anno, come sempre, saranno destinate alla casa "Via di Natale" di Aviano.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Il presepe di sassi trova ospitalità sotto un ulivo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.