Aquileia - Cervignano del Friuli - Visco
stampa

Il "grazie" di Aiello a don Pierpaolo

In occasione della festa di S. Ulderico, la comunità si è stretta al sacerdote già suo parroco

Il "grazie" di Aiello a don Pierpaolo

Il quattro luglio la Chiesa ricorda Sant’Ulderico che Aiello del Friuli invoca come suo protettore da secoli, da quando, dopo aver edificato l’attuale chiesa parrocchiale si decise di sostituire il patrono che fino a quel momento era stato San Nicola, con il vescovo di Augsburg.
L’occasione ha visto una buona presenza di fedeli alla Santa Messa concelebrata da don Federico e da don Pierpaolo Soranzo.
Durante la celebrazione animata dagli amici della musica San Paolino d’Aquileia e dal suono dell’organo suonato da Simone per sostenere Edoardo e alcuni cantori presenti tra i fedeli, la comunità di Aiello ha voluto stringersi attorno a don Paolo nella felice accasione dei suoi ottant’anni.
Don Paolo e’ stato parroco nel paese ed è rimasto sempre molto legato agli abitanti del paese delle meridiane. In rappresentanza del comune erano presenti la vicesindaco dottoressa Marianna Amoruso e il sindaco del consiglio dei ragazzi Margherita Schema.
Don Paolo e’ rimasto contento perché ancora una volta, in questa felice occasione della festa patronale, ha potuto sperimentare l’affetto che Aiello nutre nei suoi confronti.
Ad multos annos don Paolo e grazie per la sua preziosa collaborazione nella nostra unità pastorale.
Al termine della celebrazione anche quest’anno non di e’ potuta svolgere la cena della comunità.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Il "grazie" di Aiello a don Pierpaolo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.