Aquileia - Cervignano del Friuli - Visco
stampa

"Dona un giocattolo, farai felice un bimbo!"

L’iniziativa avrà luogo a Cervignano per tutto il mese di febbraio. Lo scopo è quello di raccogliere un contributo da devolvere al Burlo Garofalo per l’acquisto  di un dispositivo per curare lesioni odontostomatologiche

Parole chiave: ospedale pediatrico (1), giocattolo (3)
"Dona un giocattolo, farai felice un bimbo!"

È tutto pronto per la prima edizione di "Dona un giocattolo, fai felice un bambino", raccolta fondi nata dalla sensibilità di Daniela Cernò in collaborazione con l’associazione Progetto Futuro, il Ricreatorio San Michele e la società sportiva R-evolution Training.
L’iniziativa, che avrà luogo a Cervignano del Friuli per tutto il mese di febbraio, consiste nel donare e scambiare un giocattolo, nuovo o usato purché in buono stato, da parte di bambini e adulti e ha lo scopo di raccogliere un contributo da devolvere all’ospedale Burlo Garofalo di Trieste, per l’acquisto di un dispositivo elettromedicale da utilizzare nella cura di lesioni odontostomatologiche dei bambini, in particolare oncologici, con diversi problemi a carico della bocca.
La raccolta dei giocattoli avverrà in Ricreatorio (via Mercato 1), nelle giornate di martedì e giovedì dalle 17 alle 18 e presso il centro fitness R-evolution Training in via Aquileia 114 sempre in Cervignano, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 20.30.
"L’iniziativa - spiega Daniela Cernò - ha lo scopo di sensibilizzare i bambini nella condivisione di qualcosa di proprio, per aiutare i coetanei meno fortunati in salute. Con l’occasione, voglio ringraziare sentitamente l’associazione Progetto Futuro, il Ricreatorio San Michele, il centro R-evolution Training e tutte le persone che in qualsiasi forma daranno il proprio supporto".
"Abbiamo accolto con entusiasmo ed emozione la proposta di Daniela Cernò - aggiunge Luca Furios, presidente di Progetto Futuro - perché il sorriso di un bambino è qualcosa di prezioso, che fa bene al cuore. La nostra associazione è da sempre impegnata in temi sociali e sostenere questa raccolta fondi è sicuramente qualcosa che ci onora e ci fa crescere".
"Abbiamo concesso uno spazio all’interno della nostra struttura - sottolinea Christian Franetovich, presidente del Ricreatorio San Michele - dove effettuare la raccolta dei giocattoli. Tutte le attività con finalità benefiche possono trovare uno spazio all’interno del Ricreatorio, aiutare chi ha bisogno è sicuramente una delle missioni dell’associazione".
"È importante dedicare un po’ del nostro tempo a chi è meno fortunato - conclude Alberto Bernardis, amministratore della società sportiva R-evolution Training - soprattutto se si tratta di bambini in difficoltà, e partecipare a questa iniziativa è un modo tangibile per dimostrare la nostra vicinanza".

© Voce Isontina 2022 - Riproduzione riservata
"Dona un giocattolo, farai felice un bimbo!"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.