Aquileia - Cervignano del Friuli - Visco
stampa

Don Federico, sacerdote da quindici anni

Celebrazione di ringraziamento al santuario di Barbana

Parole chiave: don Federico Basso (3), Santuario di Barbana (37), anniversario (172), sacerdozio (21)
Don Federico, sacerdote da quindici anni

Si sono ritrovati davvero in tanti nell’Isola di Barbana per pregare e festeggiare insieme i quindici anni di sacerdozio di don Federico Basso. I Consigli Pastorali delle comunità di Aiello, Joannis, San Vito e Nogaredo si sono riuniti e insieme, con una fattiva collaborazione, hanno organizzato proprio una bella festa al loro parroco.
Tre corriere sono partite dai paesi, seguite anche da svariate autovetture. Tutti con una sola meta: Il Santuario di Barbana a festeggiare don Federico. I primi, tra la curiosità dei villeggianti e dei fedeli già presenti, sono sbarcati nell’isola, con le vettovaglie e l’organizzazione logistica, già nel primo pomeriggio.
Un bel gruppo di volenterosi dei quattro paesi si è messo subito all’opera allestendo l’area che avrebbe visto, in serata, dopo la cerimonia religiosa, un ricco rinfresco per tutte le comunità.
Don Federico ha celebrato la Santa Messa, concelebranti mons. Armando Zorzin, mons. Michele Centomo, padre Massimo Luca, padre Marciano Fontana, don Loris Della Pietra, don Mirko Franetovich.
I cori riuniti, accompagnati dalla Banda musicale di Aiello, dall’organista Flavia Dean, il tutto ben diretto da Brunetto Frisch, hanno dato grande importanza e solennità alla sentita celebrazione in un santuario gremito di fedeli.
Molto appropriati i brani scelti per la liturgia della parola. Toccante l’omelia dove don Federico ha voluto ricordare il suo passato narrando alcuni momenti anche personali del suo percorso sacerdotale. Le catechiste hanno composto con cura le preghiere dei fedeli e preparato la processione offertoriale.
Dopo l’eucarestia sono stati consegnati a don Federico, da parte di tutte le comunità, alcuni pensieri a ricordo di questi primi tre lustri.
Al termine della cerimonia religiosa, all’esterno, erano preparati i tavoli con libagioni e bibite per tutti. In un bel clima di collaborazione, circa duecentocinquanta persone, si sono unite e strette attorno al loro don. Erano presenti, tra gli altri, Andrea Bellavite, neo sindaco di Aiello e Riccardo Millan per il Comune di San Vito al Torre.
Ad un certo punto scende la notte, le luci si spengono, le vettovaglie vengono recuperate, le campane a festa annunciano e salutano la fine della bella ed indimenticabile giornata dove le comunità riunite hanno dato una bella dimostrazione di collaborazione ed i risultati erano sotto gli occhi di tutti.
Visibilmente felice e commosso don Federico non finiva più di ringraziare  tutti i presenti. Caro don siamo noi che ti vogliamo ringraziare per tutto quanto hai fatto ma soprattutto per quanto farai per tutti noi. Di nuovo tanti auguri".

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Don Federico, sacerdote da quindici anni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.