Cultura
stampa

Tecnologia, storia e cultura nell’App per palazzo Coronini

Personalizzabile e interattiva, renderà più coinvolgente la visita all’interno della villa ed offrirà la possibilità di aprire focus sulla storia delle singole stanze e degli oggetti in esse contenuti

Tecnologia, storia e cultura nell’App per palazzo Coronini

Tecnologia, storia e cultura si uniscono in un’innovativa applicazione. Da oggi infatti è possibile visitare Palazzo Coronini Cronberg - viale XX Settembre a Gorizia - in maniera interattiva grazie ad un’app per smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente per tutti gli utenti Android ed Apple, e che può essere utilizzata anche grazie al wi fi che è stato attivato all’interno della storica dimora goriziana.
Personalizzabile e interattiva, renderà ancora più coinvolgente non solo la visita all’interno della villa, soffermandosi sulla sua storia e su quella della famiglia Coronini, ma offrirà anche la possibilità di aprire focus sulla storia delle singole stanze e degli oggetti in esse contenuti, con la possibilità di seguire la voce parlante in una visita "standard" o di personalizzare l’itinerario in base ai propri interessi e alle proprie preferenze. L’applicazione conta anche una sezione dedicata al parco che circonda Palazzo Coronini con informazioni e approfondimenti sulle varie essenze presenti.
"Una duplice funzionalità quella dell’applicazione - ha commentato Enrico Graziano, direttore della Fondazione Palazzo Coronini Cronberg -: quella innanzitutto di migliorare la conoscenza del palazzo e dei suoi contenuti e, più avanti, di poter essere utilizzata per visite guidate libere per cui la villa ha però bisogno ancora di alcuni elementi legati alla sicurezza".
L’app - rintracciabile all’interno degli store come "Palazzo Coronini" - è stata sviluppata nel laboratorio di ricerca SASWEB (Web Semantico, Adattivo e Sociale) diretto da Antonina Dattolo, attivo nel Centro Polifunzionale di Gorizia dell’Università degli studi di Udine.
Uno strumento in più quindi per andare alla scoperta dei segreti e delle storie della villa e delle opere d’arte che vi sono contenute, tra cui le "teste di carattere" dello scultore tedesco Franz Xaver Messerschmidt, di cui due delle 38 "teste" esistenti al mondo sono ospitate nel nuovo spazio espositivo permanente, visitabile come la villa la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17.
La Fondazione Coronini si conferma al passo con i tempi e attenta alle nuove tecnologie: la app si aggiunge infatti al rinnovato sito internet (www.coronini.it), che dà la possibilità di vivere una visita virtuale al Palazzo dallo schermo del proprio computer.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Tecnologia, storia e cultura nell’App per palazzo Coronini
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.