Cultura
stampa

Personaggi ed avvenimenti della vita di missione

Si conclude la trilogia realizzata da mons. Baldas e dedicata all’impegno di evangelizzazione diocesano

Parole chiave: Missioni (15), Mons. Giuseppe Baldas (1)

Giunge al termine la trilogia di monsignor Giuseppe Baldas dedicata all’impegno missionario diocesano dal 1968 al 2013. Partita con "Gorizia: cronistoria della vita della missione" e proseguita con "Gorizia: Episodi della vita della missione", esce ora il volume "Gorizia: personaggi e avvenimenti della vita della missione".
Dopo essersi soffermato, nel primo libro della trilogia, su quella che è stata la fondazione delle varie missioni diocesane - iniziate attorno alla fine degli anni ’60 con il sostegno al lebbrosario di Manikro in Costa d’Avorio a seguito della testimonianza, proprio a Gorizia, di Raoul Follerau, "l’apostolo dei lebbrosi" - e con il secondo volume nella narrazione di quelle che furono le "piccole scene di vita quotidiana" una volta avviate le missioni a Kossu, Nimbo - Bouakè e in Burkina Faso, monsignor Baldas porta ora il lettore a conoscere le figure che hanno animato questi lunghi anni di impegno missionario, raccontando dei tanti sacerdoti, religiosi e laici che, ognuno con la sua personalissima storia, hanno prestato il loro contributo in questi Paesi fisicamente lontani, ma accomunati e vicini proprio grazie alle missioni fondate nel corso degli anni.
Monsignor Baldas ci parla di Giuseppe Burgnich e dei suoi allievi della Scuola Tecnico Professionale di Kossu, delle Suore della Provvidenza, dalla metà degli anni ’70 impegnate nel lebbrosario di Manikro, di Ivana Cossar e Luisella Paoletti, che ancora proseguono la loro opera missionaria in Burkina Faso, dell’architetto Leonardo Miani - che tanto si dedicò per la costruzione di strutture pubbliche all’interno di questi territori di missione - e di tanti altri uomini e donne che, senza chiedere nulla in cambio, hanno voluto dedicare parte della loro vita alla "rinascita" di questi Paesi e al benessere - spirituale, fisico e morale - di questi fratelli.
A chiusura di questo terzo volume della serie, monsignor Giuseppe ha voluto anche ripetere l’appendice - già introdotta nelle pubblicazioni precedenti - in cui riporta tutti i nomi di coloro che, in vari modi, hanno sostenuto l’opera missionaria diocesana nei suoi anni e anni di lavoro: un modo - si legge tra le pagine - "per ricordare e ringraziare tutte le persone e gli Enti che anni hanno collaborato e aiutato il Centro Missionario Diocesano di Gorizia nell’opera di evangelizzazione e promozione umana".
Una testimonianza preziosa quella che monsignor Baldas ha voluto "donare" con questi tre volumi e che aiuterà certo a non perdere mai parte dei tanti momenti che hanno fatto parte della "vita di missione" per la nostra Diocesi.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Personaggi ed avvenimenti della vita di missione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.