Cultura
stampa

Memoreant Ugo Pellis e la grande imprese dal ALI

Il lenghist, un dai fondadôrs da la Filologjiche, al murive tal Lui dal 1943

Parole chiave: Ugo Pellis (1), Società Filologica Friulana (1)

Ii 17 di Lui dal 1943 al murive a Guriza l’innomenât lenghist Ugo Pellis. Al jere nassût a San Valantin di Flumisel ai 9 di Otubar dal 1882. Invidât dal plevan e mestri pre Zogovich, so pari, ostîr dal paîs, lu iscrivè al Staatsgymnasium di Guriza, dulà che il zovin Pellis al mostrà di vê une predisposizion particolâr par studiâ lis lenghis. Dopo da la maturitât, otignude intal an 1903/1904, la ecezionâl competence lenghistiche che al veve cuistât in zoventût si sarès rinfuarçade tai agns dai studis universitaris, fats a Innsbruck sot la vuide di Theodor Gartner, e a Viene cun Adolfo Mussafia e Wilhelm Meyer-Lübke. Al finì i studis tal an academic 1907/1908 a Innsbruck cu la discussion di une tesi in filologjie romanze e gjermaniche, ma il rapuart cun chê che al sintive come la lenghe dai dominadôrs al restà problematic: plui indevant i si dedicà dome par traduzions, la scriture di doi libris di gramatiche pal aprendiment e l’insegnament scuelastic. Dal 1907, di fat, Pellis al fo docent di lenghe e leterature todescje tal I.R.Gjinasi superiôr di Cjaudistrie e tal 1912 al passà al Gjinasi superiôr comunâl Petrarca di Triest. President, fin da la zoventût, da la Union dai zovins furlans, associazion iredentiste gurizane, al vignì arestât e processât da lis autoritâts imperiâls dôs voltis: tal 1903 par vê partecipât a lis manifestazions a Udin e l’an daspò par jessi lât a Innsbruck a lis zornadis studentescjis par rivendicâ une universitât taliane a Triest. Par colpe dai suspiets politics che a pesavin su di lui, ancje dilunc da la prime vuere mondiâl al vignì sospindût dal insegnament e "tignût a disposizion".
Ugo Pellis al è stât il principâl ideadôr da la Societât Filologjiche Furlane, fondade a Guriza ai 23 di Novembar dal 1919 e al è stât president dal 1921 al 1923. Intant al jere stât reintegrât tal insegnament ma tal 1923, par iniziative di Matteo Bartoli, al deventà promotôr cu la Filologjiche dal "Atlante Linguistico Italiano" (ALI), opare di fonde pai studis di lenghistiche e di dialetologjie in Italie, inviade tal Congrès da la Societât dal 1924 a Gardiscje. L’an dopo al vignì clamât dal Ministeri da la istruzion e assegnât a la Universitât di Turin par tirâ dongje i materiâi: cu la sô passion e il so entusiasim al fo l’unic intervistadôr dal Atlant. A chê imprese colossâl - che e met adun il patrimoni lessicâl da lis varietâts da la penisule e lu organize cul supuart di mapis - Pellis al à dedicât disesiet agns di vite. Tra il 1925 (prime indagjin a Bielvedê di Aquilee) e il 1942 (ultime indagjin te isule cravuate di Rab) al rivà tai cjantons plui lontans dal teritori talian d’in chê volte, fasint in dut 727 inchiestis (rispiet a lis 970 stabilidis) e jemplant un milion e mieç di schedis. Biel che al puartave indenant chestis rilevazions, Pellis al fasè une vore di fotografiis, cun chê di documentâ miôr il materiâl lenghistic. In chest mût al metè adun un archivi visîf ecezionâl (cun plui di 7 mil imagjinis) che al conte la vite di ogni dì da l’Italie "minôr", e massime dal Friûl, intai agns Vincj e Trente dal Nûfcent. Un archivi ecezionâl che al è conservât da la Societât Filologjiche Furlane e consultabil ancje in linie sul sît www.filologicafriulana.it.
La straordenarie figure di Ugo Pellis e il so grant lavôr a saran ricuardâts ancje in ocasion dal Centenari da la Societât Filologjiche, che al sarà celebrât l’an ch’al ven.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Memoreant Ugo Pellis e la grande imprese dal ALI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.