Cultura
stampa

Librilliamo cresce e diventa internazionale

Novità dell’edizione il coinvolgimento di Nova Gorica

Parole chiave: Librilliamo (5)
Librilliamo cresce e diventa internazionale

L'idea nata nel 2017 da alcuni studenti liceali di Gorizia protagonisti in prima persona della promozione alla lettura nelle scuole, biblioteche ed ospedali ormai è una realtà consolidata in regione e si appresta a varcare i confini nazionali. Il titolo di questa edizione è "Sguardi" perchè sono proprio gli sguardi dei bambini che fanno percepire chiaramente una possibilità di bellezza nella vita per i giovani studenti che aderiscono a Librilliamo.

Si è scelto di iniziare l’evento in modo particolarmente significativo: il 16 settembre, infatti, all’interno dell’Ospedale Pediatrico "Burlo Garofolo" di Trieste verrà allestita una mostra riservata ai piccoli degenti con immagini realizzate dall’illustratrice Michela Occhi e testi dell’autrice Sonia Bonutto come segno di vicinanza ai più piccoli in questo periodo particolare di difficoltà. La mostra successivamente verrà allestita dal 25 ottobre al 27 novembre e aperta al pubblico presso la Casa Candussi-Pasiani di Romans.

Numerosi saranno gli appuntamenti con le storie promossi dai ragazzi di Librilliamo in diversi comuni della regione che hanno patrocinato l’evento in sinergia con istituti scolastici ed associazioni locali, i giovani della Croce Rossa sezione di Gorizia e SOS Rosa. Novità di quest’anno è il coinvolgimento di realtà di Nova Gorica tra le quali l’Istituto di Musica Glasbena šola e la Biblioteca Goriska knjiznica Franceta Bevka. Verranno promosse, inoltre, attività di lettura plurilingue insieme a studenti dell’Università Peter Pazmany di Budapest con la quale è iniziata un’importante collaborazione durante la pandemia attraverso collegamenti online tra studenti che permetteranno al progetto Librilliamo di proporsi anche in altre nazioni europee. In questo senso sono già attivi dei contatti anche con l’Università di Lubiana e di Bratislava.

Tornando al ricco programma del Festival uno degli incontri più importanti si terrà il 24 alle 17.30 presso il Kulturni Dom di via Brass a Gorizia ed avrà come titolo: "Come rispondere agli sguardi dei bambini?". Interverranno la professoressa Laura Elia, docente di Didattica e Lettura Animata Fiabe Prima Infanzia presso l’Università IUSVE di Mestre; Francesca Archinto, direttrice editoriale Babalibri, esperta del settore dell’editoria per l’infanzia ;Lia Silvia Gregoretti, Museo "Casa di Osiride Brovedani"; una rappresentante delle Suore di Carità dell’Assunzione di Trieste che accolgono bambini in situazione di disagio. L’ingresso è gratuito con iscrizione fino ad esaurimento posti alla mail: segreteria.librilliamo@gmail.com a tutti i possessori di certificazione verde Covid-19 Tanti saranno gli appuntamenti per bambini che permetteranno loro di ascoltare storie anche in lingua slovena grazie ai momenti di lettura organizzati in collaborazione con la biblioteca "Damir Feigel" di Gorizia, la biblioteca Goriska knjiznica Franceta Bevka di Nova Gorica e la biblioteca di Monfalcone. Sabato 25 alle 15.30 ci sarà la possibilità di incontrare l’illustratrice Michela Occhi presso il Trgski Dom di Corso Verdi. La manifestazione si realizzerà sotto gli auspici del Centro Per il Libro e la Lettura, istituto autonomo del Ministero della Cultura.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Librilliamo cresce e diventa internazionale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.