Chiesa
stampa

Via Lucis con i giovani

Giovedì 30 aprile, con inizio alle 19.00, al sacrario di Redipuglia

Parole chiave: via Lucis (2), giovani (48), Sacrario di Redipuglia (6)

Come la Via Crucis contempla in alcune tappe il cammino di Gesù verso la croce, così la Via Lucis contempla gli incontri del Risorto con la comunità degli apostoli. Da diversi anni la Pastorale Giovanile propone la Via Lucis a livello diocesano per sostenere e promuovere una spiritualità pasquale della gioia.
Quest’anno la Via Lucis si svolgerà al sacrario di Redipuglia giovedì 30 aprile con inizio alle 19.00 alla base della collina.
Il primo dono del Risorto alla comunità dei discepoli, come viene narrato nel quarto vangelo, è proprio il dono della pace. Costruire la pace e creare condizioni per la pace significa vivere parte del mistero della risurrezione. In un luogo così evocativo come Redipuglia, manifestazione chiara che la guerra è una follia, a 100 anni dall’inizio della Prima Guerra Mondiale, i giovani verranno stimolati ad essere operatori di pace. Attraverso alcune tappe che riprenderanno il magistero di papa Francesco e del vescovo Carlo si giungerà fino alla cappella in cima al cimitero dove la preghiera si farà più intensa. La serata si concluderà con la condivisione di una cena semplice.
Destinatari privilegiati di questa iniziativa sono i giovani, chiamati a costruire un futuro di pace.

Via Lucis con i giovani
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.