Chiesa
stampa

Un incontro casuale, una bellissima opportunità

La testimonianza di chi ha offerto un lavoro grazie al Fondo Famiglie in Salita

Tutto è cominciato da un semplice incontro casuale tra me e il diacono Renato della Caritas diocesana.
Io avevo contattato la Caritas diocesana soltanto per poter donare all’Emporio della Solidarietà degli ortaggi e della frutta che produco nella mia azienda agricola.
Questo incontro mi ha aperto invece un’altra bellissima possibilità: poter dare a due persone disoccupate l’opportunità di riacquistare la propria dignità offrendo una piccola occasione lavorativa grazie al Fondo Straordinario Famiglie in Salita.
Il lavoro che ho proposto loro era di coltivare un orto alla vecchia maniera: un lavoro non facile e faticoso.
Nella mia azienda agricola c’è un orto biologico di 2.000 metri quadrati in cui coltiviamo senza l’utilizzo di sostanze chimiche e di meccanizzazione elevata. Nonostante il duro lavoro io e le due persone, inserite dalla Caritas diocesana nella mia azienda agricola, abbiamo creato un ambiente familiare dover poter anche ridere e scherzare assieme. Spero non solo di aver offerto loro un briciolo di dignità, ma anche di aver donato loro un momento di gioia e spensieratezza in cui non pensare ai problemi quotidiani di chi ha perso il lavoro e non sa come costruire il futuro.

Paolo Vidoz
Azienda Agricola
"La Madonnina" - Gorizia

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Un incontro casuale, una bellissima opportunità
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.