Chiesa
stampa

“Tobia e l’Arcangelo Raffaele” restituita alla comunità

Domenica 6 dicembre in Sant'Ignazio la presentazione dell'opera a cura di don Stasi e sr Lamanna

Parole chiave: pala (33), restauro (38)
“Tobia e l’Arcangelo Raffaele” restituita alla comunità

Domenica 6 dicembre verrà restituita alla città la pala raffigurante “Tobia e l’Arcangelo Raffaele” che si trova nella prima cappella a destra della chiesa di S. Ignazio. Si tratta di un’opera settecentesca che era molto deteriorata, tanto da rendere difficile la fruizione. Il restauro era stato proposto nel concerto "Requiem for the living" di Dan Forrest eseguito dalla corale "Renato Portelli" di Mariano del Friuli in occasione dell’anniversario della fondazione della città, il 28 aprile 2019. I lavori sono iniziati ad ottobre 2019, presso i laboratori di A.Re.Con di Basaldella delle restauratrici Cisilino, Fogar, Olivieri. Il lavoro si è presentato più complesso, più lungo e più oneroso di quanto previsto, tanto da raddoppiare tempi e costi. Il restauro è stato reso possibile grazie al contributo della Fondazione della Cassa di Risparmio di Gorizia e alla generosità di molti cittadini, oltre che da un consistente impegno della Parrocchia di S. Ignazio.

Domenica 6 dicembre alle 11.00 nella chiesa di S. Ignazio ci sarà una prima presentazione dell’opera a cura di don Alessio Stasi, che curerà la parte storica relativa al dipinto, e di sr. Rosangela Lamanna, che invece illustrerà dal punto di vista biblico il racconto rappresentato nell’opera. La cittadinanza è invitata a partecipare, in modo compatibile con le normative anti-Covid sul distanziamento. Quando le restrizioni saranno più allentato verrà proposto uno studio più approfondito e un racconto più dettagliato del restauro.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
“Tobia e l’Arcangelo Raffaele” restituita alla comunità
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.