Chiesa
stampa

Sogno, servizio e fedeltà

La chiesa di S. Nicolò ha ospitato sabato scorso il periodico incontro delle Zelatrici e degli Amici del seminario alla presenza del vescovo Carlo

Parole chiave: zelatrice (13)
Sogno, servizio e fedeltà

Sabato 5 giugno alle ore 15 nella Chiesa di San Nicolò a Monfalcone si è tenuto l’ultimo appuntamento per questo Anno Pastorale del gruppo delle Zelatrici e degli Amici del Seminario.
Diversamente dal solito, per questo incontro si è deciso di recitare un Santo Rosario con l’intenzione particolare per le Vocazioni.
Per questo incontro finale il Vescovo Carlo si è reso disponibile a presiedere il momento di preghiera mariana.
I misteri della Gioia sono stati accompagnati dalla lettura di brani scelti del Messaggio di Papa Francesco per la 58^ Giornata Mondiale di Preghiera delle Vocazioni, con a tema la figura di San Giuseppe come custode delle vocazioni. Si tratta di un testo che spicca per chiarezza e profondità spirituale che invita a confrontare la storia della propria chiamata con la figura di San Giuseppe, a porla idealmente davanti a lui e sotto lo sguardo di questo "santo sognatore". Le tre parole che - secondo Papa Francesco - ci vengono affidate da San Giuseppe sono: sogno, servizio e fedeltà.
I seminaristi presenti che si sono alternati al microfono: Matteo Marega, Matteo Scarpin, Manuel Millo e Andrea Nicolausig hanno contribuito ad animare il Santo Rosario e con la loro presenza hanno allietato il tempo trascorso assieme al numeroso gruppo degli intervenuti.
Al termine della preghiera del Rosario, dopo la benedizione, il gruppo delle Zelatrici ha voluto esprimere il proprio augurio all’Arcivescovo Carlo in occasione del diciassettesimo anniversario della sua Ordinazione Episcopale, avvenuta il 5 giugno 2004.
Nel suo saluto conclusivo l’Arcivescovo ha ringraziato le Zelatrici  per l’impegno a favore delle vocazioni, augurando a tanti giovani di porsi la domanda sulla volontà di Dio sulla vita di ciascuno e auspicando anche per la Chiesa diocesana la valorizzazione delle ministerialità, secondo i suggerimenti di Papa Francesco.
A conclusione la raccolta delle offerte dei vari gruppi parrocchiali a favore del Seminario Interdiocesano.
Ricordiamo inoltre che è sempre possibile, durante tutto il corso dell’anno, contribuire alle necessità economiche del Seminario con un contributo diretto al seguente conto bancario intestato a: "Seminario Arcivescovile di Gorizia" - Via del Seminario n. 13; presso la Banca CreditAgricol - Friuladria di Gorizia - IBAN: IT21H0533612400000035278663.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Sogno, servizio e fedeltà
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.