Chiesa
stampa

Sacerdoti e popolo assieme

Il saluto dell'arcivescovo a quanti intraprenderanno il pellegrinaggio interdiocesano a Lourdes

Parole chiave: Unitalsi (43)
Sacerdoti e popolo assieme

Carissimi Malati,
care Sorelle e Barellieri,
cari Sacerdoti assistenti spirituali,
cari tutti che prenderete parte al Pellegrinaggio Interdiocesano a Lourdes,
con queste righe desidero esprimere a tutti voi, carissimi amici, i sentimenti della mia più viva gratitudine per la vostra partecipazione al Pellegrinaggio Interdiocesano a Lourdes, che ci vedrà raccolti assieme in preghiera ai piedi della "Bella Signora" dal 15 al 19 luglio 2022.
Dopo due anni di pandemia, che ha inciso profondamente nella realtà sanitaria, sociale ed ecclesiale, e tanta sofferenza ha comportato nel corpo e nello spirito di tanti, possiamo ora godere di alcuni spiragli di normalità che sostengono la nostra speranza e aprono i nostri cuori. Il pellegrinaggio che stiamo per compiere è proprio un segno di questa luce che speriamo possa durare.
Mi congratulo per la partecipazione che questa iniziativa ha saputo suscitare fra gli ammalati e nel Popolo di Dio della Arcidiocesi di Gorizia. I Malati, i più fragili e i piccoli, sono al centro della nostra attenzione pastorale. Assieme a loro ci mettiamo in cammino in unione di preghiera, per esprimere quel senso di "camminare insieme" che il tempo del Sinodo della Chiesa ci sta facendo apprezzare.
Anche il tema pastorale di quest’anno, tratto dalla prima parte del messaggio che Bernadette ricevette dalla "Bella Signora" nell’apparizione del 2 marzo 1858, "Andate a dire ai sacerdoti", ci incoraggia a perseverare nella comunione. Maria chiede a Bernadette di coinvolgere i sacerdoti nel suo disegno di Grazia e di Amore che passa attraverso la costruzione di una cappella in cui venire in processione. Sacerdoti e popolo, assieme; un grande segno di unità e di comunione che ci fa bene riscoprire. Anche il Pellegrinaggio Interdiocesano di tre Diocesi sorelle, Gorizia, Udine e Trieste alla presenza dei tre Vescovi esprime questa comunione.
Da 150 anni i pellegrini non hanno mai cessato di venire alla grotta di Massabielle per ascoltare il messaggio di conversione e di speranza che è loro rivolto, per chiedere la Grazia di una guarigione spirituale o fisica. Ed anche noi, ci metteremo sotto lo sguardo amoroso di Maria, la Vergine Immacolata, per metterci alla sua scuola con la piccola Bernadette.
Carissimi, vi auguro di cuore un buon Pellegrinaggio a Lourdes, che sia ricco di gesti di fraternità semplici come una carezza e di frutti di Grazia, invocando su voi tutti la benedizione del Signore per intercessione della Beata Vergine Maria.

© Voce Isontina 2022 - Riproduzione riservata
Sacerdoti e popolo assieme
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.