Chiesa
stampa

Riparte su tre livelli in Corso animatori

Riprende mercoledì 29 l’iniziativa proposta dalla Pastorale giovanile

Parole chiave: animatore (14), corso (43), Pastorale Giovanile (63)
Riparte su tre livelli in Corso animatori

Anche quest’anno la Pastorale Giovanile Diocesana promuove il Corso Animatori che ha lo scopo di contribuire alla formazione di questi adolescenti, offrendo un tempo di confronto e di scambio di idee, integrando quando già fatto nelle parrocchie. Verranno proposti tre incontri, come gli anni scorsi, più un gran finale che è un po’ la novità di quest’anno.
Il corso si svolgerà su tre livelli in modo da offrire a tutti la possibilità di avere uno stimolo giusto in base alla propria esperienza. Il primo livello è rivolto ai giovani nati a partire dal 2004 che non hanno ancora alcuna esperienza di animazione e che non hanno fatto in precedenza il primo livello.
Si affronteranno i temi: l’identità e le motivazioni dell’animatore, la spiritualità dell’animatore, come proporre un gioco. Il secondo livello è rivolto ai giovani che hanno già frequentato il primo livello, che hanno un po’ di esperienza di animazione alle spalle e hanno meno di 18 anni.
Per il secondo livello ci sarà una prima serata comune, dedicata ad una riflessione sui propri talenti; mentre negli appuntamenti successivi ci saranno dei laboratori a numero chiuso fra cui poter scegliere. Questi laboratori potrebbero essere art attack, mixer audio-video, come affrontare bambini difficili, animazione da palco, organizzazione di grandi giochi, grafica e cartellonistica, balli di gruppo, gestione della segreteria, preghiera con le canzoni, educare alla carità… l’elenco preciso verrà fornito alla prima sera di corso in base al numero degli iscritti. Il secondo livello si può frequentare più volte.
Il terzo livello è rivolto a chi ha già un po’ di esperienza alle spalle, è maggiorenne e si prepara a diventare responsabile.
Anche il terzo livello si può ripetere più volte. Quest’anno si farà un mercato delle idee, per condividere ciò che si è già sperimentato e sembra funzionare, ma soprattutto verrà proposto in anteprima il modulo formativo per la tutela e la promozione del benessere dei minori, che prima o poi verrà proposto a tutti coloro che nella comunità cristiana prestano un servizio con i minori.
L’ultima sera, mercoledì 19 febbraio, sarà presente per il gran finale Gigi Cotichella e la sua equipe formativa che metterà a servizio la sua esperienza maturata nel tempo.
Per i nati nel 2005 che desiderano avvicinarsi al mondo dell’animazione e che magari già nella prossima estate si affiancheranno come aiuti nel mese di maggio a Villesse verrà proposto il corso "Forse Sarò Animatore" in modo da offrire una formazione più mirata e adatta all’età.
La sede del corso sarà il ricreatorio di Cormons che da diversi anni offre un contesto accogliente e funzionale di formazione. Le date sono i mercoledì 29 gennaio, 5, 12, 19 febbraio. L’orario è dalle 20.15 alle 22.15. Le iscrizioni sono già possibili unicamente online, secondo le modalità già sperimentate, sul sito www.gopagio.org e si chiudono in modo definitivo lunedì 27 gennaio. Si raccomanda a tutti di essere attenti ai limiti di età e alle scadenze temporali per l’iscrizione.
Contestualmente sarà possibile iscriversi anche alla Festa dei Giovani organizzata dal Movimento Giovanile Salesiano che si vivrà a Jesolo domenica 8 marzo 2020.
Per la partecipazione al Corso Animatori viene chiesto un contributo di 20€ a persona. Per tutti gli iscritti ci sarà un simpatico gadget. A chi parteciperà anche alla Festa dei Giovani verrà fatto uno sconto all’iscrizione al Corso Animatori.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Riparte su tre livelli in Corso animatori
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.