Chiesa
stampa

Riaperto a Iasi l’Istituto teologico con tutti i seminaristi

Le Ordinazioni sacerdotali che dovevano tenersi il 24 giugno sono state portate all’8 settembre alla presenza di un numero ridotto di persone

Parole chiave: Iasi (3), Romania (4), ordinazione sacerdotale (24)
Riaperto a Iasi l’Istituto teologico con tutti i seminaristi

Nel mese di giugno, di quest’anno, non ho potuto partecipare alle Ordinazioni sacerdotali a Iasi,  in Romania, come avveniva da oltre 20 anni, ogni anno.
Anche in Romania è scoppiato il Covid e così le Ordinazioni sacerdotali sono state spostate all’ 8 settembre, festa della Natività di Maria.
Nella cattedrale di Iasi, di solito stipata in ogni luogo e spazio, in occasione delle Ordinazioni, poche persone, stretti famigliari e i responsabili del seminario.
Non avendo avuto ulteriori informazioni ho scritto al seminario per accertare se i 10 chierici, adottati da persone e parrocchie della nostra diocesi, che diventeranno sacerdoti nel giugno prossimo, sono ancora tutti in seminario. Così pure ho chiesto informazioni sugli altri 8 chierici, sempre adottati da Gorizia, che diventeranno sacerdoti nel 2022.
Hanno risposto, con lettera del 21 ottobre, i 2 segretari, don Ionut Imbrisca e don Iualian Robu, il primo dei quali diventato sacerdote l’11 giugno 2010, era stato adottato lui pure da Gorizia.
Riporto le loro parole: "Grazie a Dio la comunità del seminario sta bene. I seminaristi sono tornati al seminario. Ma la Romania passa un periodo molto difficile a causa dei numerosi casi di contagio. Le Ordinazioni sacerdotali che dovevano tenersi il 24 giugno, come di consueto, sono state portate all’8 settembre, alla presenza di un numero ridotto di persone, a causa della pandemia. Ci dispiace tantissimo che Lei, a causa della pandemia, non è riuscito a partecipare alla festa delle Ordinazioni. Con l’aiuto di Dio il diaconato dei seminaristi dell’ultimo anno sarà l’8 dicembre prossimo e le Ordinazioni sacerdotali il 24 giugno 2021. Vi ringraziamo di cuore per quello che fate per i nostri seminaristi. La domenica scorsa (18 ottobre) nella cappella del seminario, i seminaristi del quinto anno pastorale (2022) hanno ricevuto il ministero del lettorato e quelli del sesto anno (2021) l’accolitato. Però i genitori e i parenti non hanno potuto venire al seminario, a causa delle restrizioni. Il numero dei contagi sta aumentando in Romania e ci vuole tanta pazienza e attenzione da parte di tutti. L’anno accademico va avanti, con le lezioni e le diverse attività del seminario. I seminaristi sono contenti che possiamo andare avanti, anche così, con delle cautele. Vi ringraziamo per tutto il sostegno e il contributo alla formazione dei nostri futuri sacerdoti. Un saluto cordiale e un ringraziamento si rivolge a tutti i nostri benefattori. Ogni giorno preghiamo per tutti i nostri benefattori".
I titolari delle 18 adozioni (10 del 2021 e 8 del 2022) sono stati, in questi giorni, ragguagliati, a seguito della lettera giunta dal seminario di Iasi, sulla situazione dei loro adottati.  
Nella speranza che nel giugno prossimo, si possa di nuovo tornare ad Iasi per le Ordinazioni.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Riaperto a Iasi l’Istituto teologico con tutti i seminaristi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.