Chiesa
stampa

Ragazzicaritas: la gioia del dono

Oltre 200 giovani si sono trovati all’UGG per il loro incontro annuale

Parole chiave: Caritas (108)
Ragazzicaritas: la gioia del dono

Più di 200 ragazzi hanno partecipato al Convegno RagazziCaritas sabato 14 gennaio che si è tenuto nella Sala Storica dell’UGG. Erano presenti ragazzi provenienti da una ventina di parrocchie della Diocesi di Gorizia. Grazie alla bravura degli animatori dell’Estate Insieme dell’Unità Pastorale Salesiana i ragazzi hanno potuto ballare, cantare e giocare. Il grande gioco lanciato dagli animatori è stato un’occasione per riflettere sulla gioia del dono, perché come dice San Paolo c’è più gioia nel dare che nel ricevere.
A conclusione di un breve momento di preghiera don Paolo Zuttion, direttore della Caritas diocesana, ha descritto le immagini che suor Carine Neveu ha inviato dal campo profughi a Erbil nel Kurdistan irakeno dove vivono 7.000 persone, di cui 500 bambini, tutti fuggiti dalla guerra dell’ISIS. Le offerte che i Ragazzi Caritas hanno raccolto durante l’Avvento, grazie alle loro rinunce, saranno devoluti per la scuola e l’oratorio per i bambini profughi dove opera suor Carime.
Durante il Convegno don Valter Milocco, direttore della Migrantes diocesana, ha riproposto ai ragazzi la possibilità di iniziare uno scambio epistolare con le comunità cristiane argentine dove nell’800 molte famiglie isontini sono migrate in cerca di un luogo migliore dove vivere.
Un grazie all’Ugg che ha ospitato di cuore l’evento.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Ragazzicaritas: la gioia del dono
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.