Chiesa
stampa

La Lunga notte delle chiese

Ritorna anche nella nostra diocesi l'iniziativa nazionale con musiche, approfondimenti, letture

Parole chiave: Lunga notte delle chiese (3)

Numerose le iniziative programmate anche dalle Unità pastorali della città di Gorizia in occasione, venerdì 7 giugno, della “Lunga notte delle chiese”, un’iniziativa che a livello nazionale coinvolge ormai oltre 80 diocesi.
Alle 18.30 nella chiesa dell’Immacolata (via Garibaldi) verrà celebrata la santa messa seguita dall’adorazione del Santissimo.
Alle 21 nella cappella arcidiaconale di S. Antonio piccolo (via del Santo, 52) avrà luogo la presentazione della figura e delle opere presenti; successivamente la stessa iniziativa coinvolgerà la chiesa di S. Antonio nell’omonima piazza.
Nella chiesa di San Rocco, a partite dalle 21, verrà proposto un articolato programma che prenderà spunto dal tema scelto per l’edizione di quest’anno dell’iniziativa: luce.
I ragazzi della scuola elementare “Francesco Rismondo” immagineranno, disegneranno e racconteranno la Luce mentre i bambini che hanno ricevuto per la prima volta la comunione eseguiranno alcuni canti sulla “gioia di essere nella Luce”. Verranno poi proposte alcune letture tratte dalle opere di don Primo Mazzolari e quindi. Giulia Camauli e Stefania Stabile proporranno “la Luce nelle canzoni di oggi” e Marija Kozlova, accompagnata al pianoforte da Sandra Lombardi, eseguirà alcuni brani sulla Luce nel mondo ortodosso. Concluderanno la serata le poesie di Anna Fabroni, lette dall’autrice, e la proposta di interludi musicali a cura dell’organista Antonio Stacul sulla Luce nel Vangelo di Giovanni.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
La Lunga notte delle chiese
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.