Chiesa
stampa

Inaugurato in autunno l’istituto superiore realizzato dalla "Vizzari"

Buone notizie da Bouaké

Parole chiave: scuola (120), Africa (11), missione (74)
Inaugurato in autunno l’istituto superiore realizzato dalla "Vizzari"

L’impegno missionario della diocesi di Gorizia in Africa ha avuto sempre due aspetti collegati: l’evangelizzazione e la promozione umana.
Accanto all’opera dei sacerdoti e delle suore della Provvidenza, quella dei missionari e volontari laici che, in svariati campi, hanno dato il loro generoso e competente contributo.
Ma vanno ricordate anche persone ed Enti che dall’Italia hanno dato, e stanno dando ancora, il loro importante contributo. E qui va ricordata la Onlus goriziana "Cav. Rosario Vizzari" che, nel ricordo affettuoso dell’educatore dell’Oratorio "Pastor Angelicus", Rosario e della moglie Tersilia, ha realizzato in questi anni delle scuole primarie in Costa d’ Avorio ed ora sta completando, anche, un Istituto Superiore, un liceo che sta sorgendo nel quartiere periferico di Belleville, a Bouaké. Il liceo è costituito da due palazzine di due piani ciascuna e potrà ospitare una decina di aule oltre ad altri uffici amministrativi e servizi. La prima palazzina è già stata completata mentre la seconda sta per essere ultimata.
Così ha scritto don Michele al Centro Missionario: "I lavori riprenderanno lunedì con i muratori che devono finire alcune parti del muro di cinta (una giornata di lavoro) e poi concludere alcuni muri interni della scuola. Subito dopo i pittori finiranno il loro lavoro e infine resteranno da posare le piastrelle delle scale e i corridoi del secondo edificio. E se Dio vuole, fra venti giorni, avremo finito il liceo. Ieri ho chiesto al primo sindaco aggiunto, mio ex parrocchiano, di offrirci l’allacciamento della corrente elettrica. Mi ha detto di fare una domanda al comune. Speriamo bene. Ancora grazie di tutto e a presto".
Le scuole primarie realizzate sono ben 5, di esse due nei villaggi di Tieple e Djebonoua e tre in città, nel quartiere di Nimbo e Belleville a Bouaké e a Sopim, periferia poverissima, fatta di immigrati, a Yamoussoukro.
Queste scuole come pure il liceo, che si spera di inaugurare con l’inizio del prossimo anno scolastico, sono state realizzate dove opera il missionario goriziano, don Michele Stevanato.  C’è un legame speciale che  lega don Michele all’Onlus "Cav. Rosario Vizzari".
Da ragazzino, frequentando l’Oratorio "Pastor Angelicus", era stato anche lui allievo dell’educatore Cav. Rosario. L’Onlus desidera proprio che lo spirito di Rosario, volto alla formazione ed educazione dei ragazzi e dei giovani, continui proprio dove è presente don Michele nel suo impegno missionario.
L’ Onlus "Cav. Rosario Vizzari" che vive anche con i contributi del 5 per mille, espresso da tante persone negli anni passati, spera vivamente che, nel prossimo autunno, sia coronato il sogno di donare alla gente africana, oltre che 5 scuole primarie, già realizzate, anche un Istituto Superiore dove centinaia di giovani prepareranno il loro futuro.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Inaugurato in autunno l’istituto superiore realizzato dalla "Vizzari"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.